QuiCantù

Cantù, un mitra da guerra rubato in auto nel parcheggio di Acqua e Sapone: arrestati

Fucile mitragliatore con 19 munizioni, carico e perfettamente funzionante

Il mitra sequestrato a Cantù

Trovati nel parcheggio del negozio Acqua e Sapone di via Mazzini a Cantù con un fucile mitragliatore da guerra rubato: per questo due persone sono state arrestate dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del NOR .

E' successo nella giornata di venerdì 19 aprile 2019: in manette sono finiti M.E., 45 anni, e G.L., 50 anni, entrambi cittadini italiani residenti nella provincia di Monza e Brianza, responsabili dei reati di porto illegale e detenzione di arma da guerra.

Il controllo

I militari dell'Arma hanno notato quattro persone nel parcheggio del negozio che discutevano con fare sospetto (a loro dire per motivazioni legate a vicende di natura sentimentale con una donna) e hanno deciso di effettuare un controllo.
I carabinieri hanno notato da lontano che una delle due persone poi arrestate stava cercando di disfarsi di un oggetto (in precedenza custodito nel bagagliaio dell’autovettura di M.E. e G.L.), risultato poi essere un fucile mitragliatore marca Sig, Mod. 500, cal. 5,50, completo di caricatore (contenente 19 munizioni stesso calibro) e con proiettile inserito in camera di cartuccia, perfettamente funzionante, risultato rubato in Svizzera e ora sotto sequestro.
Gli arrestati, concluse le formalità, sono stati portati al carcere Bassone di Como in attesa di giudizio di convalida.

carabinieri fucile-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento