Cantù Cantù / Via Alessandro Manzoni

Bambino di 3 anni si perde a Cantù: la mamma lo ritrova dai carabinieri

Mattinata di ricerche finchè la donna si è presentata in caserma per denunciarne la scomparsa: qui ha riabbracciato il piccolo

Carabinieri in piazza a Cantù

Ore di allarme a Cantù per un bambino di 3 anni trovato per strada da solo: il piccolo, che poi si è scoperto essere di origine filippina, camminava in via Manzoni. 
Secondo quanto appreso, il piccolo è stato notato da un operatore ecologico che poi ha chiamato i carabinieri. I militari hanno portato il bambino in caserma e contemporaneamente hanno avviato le ricerche dei genitori.
Il piccolo parla italiano, stava bene ma non era in grado di dire dove abitasse o dare altre informazioni utili per ritrovare la sua famiglia. 
E' rimasto in caserma con i carabinieri che si sono presi cura di lui per tutta la mattina, finchè non si è presentata in ansia la madre per denunciarne l'allontanamento. 
Secondo quanto riferito ai carabinieri di Cantù, la donna risiede in provincia di Monza e avrebbe affidato il piccolo a un'amica. Accertamenti in corso per ricostruire la dinamica di quanto accaduto: il piccolo comunque sta bene e ha potuto riabbracciare la sua mamma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino di 3 anni si perde a Cantù: la mamma lo ritrova dai carabinieri

QuiComo è in caricamento