rotate-mobile
Canton Ticino

Minaccia un'insegnante: paura in una scuola di Bellinzona

L'istituto è stato evacuato. Fermato un minorenne

Una mattinata di tensione alla Scuola cantonale di commercio di Bellinzona ha portato all'intervento delle forze dell'ordine e all'evacuazione dell'intero istituto. Poco dopo le 11, la direzione scolastica ha segnalato alla Centrale comune d'allarme (CECAL) una situazione potenzialmente pericolosa, in seguito a una minaccia rivolta da un allievo a una docente, con la possibile presenza di un'arma.

Immediatamente, agenti della polizia cantonale e della polizia comunale di Bellinzona sono giunti sul posto per gestire l'emergenza. In collaborazione con le autorità scolastiche, si è proceduto all'evacuazione dello stabile per garantire la sicurezza di tutti gli studenti e del personale scolastico. L'allievo, un minorenne, è stato fermato all'interno dell'istituto verso le 11.30. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito durante l'incidente. Attualmente, sono in corso gli accertamenti del caso per chiarire le circostanze e valutare la gravità della situazione. A seguito dell'accaduto, la struttura scolastica rimane chiusa fino a nuove disposizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia un'insegnante: paura in una scuola di Bellinzona

QuiComo è in caricamento