menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba imbrattata di escrementi di cane al parco giochi: mamma furiosa con i padroni incivili

Disavventura ai giardinetti di via Acquanera ad Albate

Per colpa di qualche padrone incivile una bambina di 4 anni si è sporcata dalla testa ai piedi di escrementi di cane. E' accaduto a Como, al parco giochi di via Acquanrea, nel pomeriggio di lunedì 2 dicembre. Sara, la mamma della bimba, è andata su tutte le furie ma l'unica cosa che ha potuto fare è affiggere un cartello all'ingresso del giardinetto per invitare i padroni di cani quanto meno a raccogliere le deiezioni del proprio animale.

parco giochi via Acquanera-2

"Capisco che non c'è alcun divieto di acesso ai cani - ha commentato mamma Sara a QuiComo - ma almeno che si abbia un minimo di decoro e rispetto per gli altri, soprattutto per i bambini. Questo è un parco giochi, come dimostyra la presenza di scivoli e altalene, non è accettabile che si consenta ai propri animali di fare i bisogni dove giocano i bambini e soprattutto non è accettabile che non vengano raccolti. Spero che il Comune di Como faccia qualcosa, in questo parchetto come negli altri che non sono adibiti ad area cani".
Nel frattempo a Sara non resta che portare i vestitini della figlia in lavanderia affinché vengano lavati e igienizzati, sperando che il prossimo padrone di cani legga bene quel cartello affisso all'ingresso e decida di portare altrove il proprio amico a quattro zampe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento