Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sogno di Ahad si avvera: adesso le rose le vende nel suo negozio di Como

Dopo cinque anni passati sulla strada tre mesi fa ha aperto un negozio in via Brogeda

Ahad adesso è circondato da piante e fragranze di ogni tipo, ma la sua vita non è sempre stata rose e fiori. Prima di giungere in Italia viveva nella povertà, in Bangladesh, ma lì non aveva un futuro e per questo ha deciso di fuggire e cercare di realizzare il sogno di una vita migliore per sé e per i suoi cari.

All'inizio è stato difficile. Ha dovuto vendere rose di scarsa qualità per strada, abusivamente. Per cinque anni ha cercato di raggranellare qualche soldo che gli permettesse di sopravvivere e allo stesso tempo di poter aiutare economicamente la sua famiglia rimasta al suo Paese. Intanto cercava anche di risparmiare qualcosa. Adesso guarda con orgoglio il negozio che con tanta fatica è riuscito ad aprire. Dopo anni di sacrifici ha messo da parte il necessario per potersi mettere in regol, in tutto e per tutto, con lo Stato, con il fisco e, sosprattutto, con sé stesso. Si sente da come parla del suo negozio che è felice di poter dire a tutti che lui fa le cose per bene. Fa scontrini e fatture e paga regolarmente le tasse.
Chi l'avrebbe detto cinque anni fa, quando è arrivato a Como. Ahad è uno di quei numerosi ragazzi del Bangladesh che si vedono in città, alla sera, girovagare nelle strade e nei bar con mazzi di rose in mano, portachiavi, portafortuna e gadget vari. Tante volte si è sentito respingere e insultare. Qualcuno gli ha anche rubato la bicicletta, più di una volta. Ma per lui la gente di Como è brava gente, buona, e senza i tanti comaschi che lo hanno aiutato "questo negozio di fiori non esisterebbe". Parole sue. Questo negozio si chiama Flower House, si trova in via Brogeda 25 a Ponte Chiasso. 
Il sogno di Ahad si è avverato, ma affinché duri ha bisogno che qualcuno compri i suoi fiori. La Festa delle Donne potrebbe essere una buona occasione per aiutarlo acquistando le mimose nel suo negozio. Lo scontrino è garantito.

Si parla di

Video popolari

Il sogno di Ahad si avvera: adesso le rose le vende nel suo negozio di Como

QuiComo è in caricamento