rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024

Bastoni e cinghie: scontri tra ultrà del Como e della Sampdoria davanti al ristorante

Il video girato nella serata di domenica 16 luglio lungo la SS38 in Valtellina

Una violenta rissa davanti a un ristorante nel mezzo della strada statale, a pochi metri da bambini e famiglie: è quanto andato in scena nella serata di domenica 16 luglio a Villa di Tirano, lungo la SS38. Protagonisti, secondo quanto riportato dal giornale online SondrioToday sono stati gli ultras del Como e della Sampdoria.

I due gruppi di tifosi si erano recati in Valtellina per seguire le loro squadre nelle prime amichevoli della stagione: la Sampdoria di Andrea Pirlo ha giocato a Livigno contro la rappresentativa valtellinese, mentre i comaschi di Moreno Longo se la sono vista, a Bormio, con l'Alto Lario (tutte e due le partite sono finite 7 a 0).

Da chiarire se ed eventualmente come e quando le due tifoserie si siano dati appuntamento. Forse si sono trovate lungo la strada verso casa, ingaggiando un duello a distanza poi sfociato in uno scontro fisico. Oltre una ventina di persone si sono affrontate con mazze e cinghie per circa cinque minuti. Qualcuno è rimasto ferito, non in modo grave a quanto sembra. Sono stati gli stessi ultrà a fermare la rissa per evitare l'arrivo delle forze dell'ordine.

La Digos di Sondrio, coadiuvata dai colleghi di Como e Genova, cercherà ora di dare un nome e un cognome ai responsabili. Già dopo poche ore il cerchio si starebbe stringendo attorno ai responsabili. Fondamentali le immagini riprese dalle telecamere installate lungo la statale.

Si parla di

Video popolari

QuiComo è in caricamento