Martedì, 21 Settembre 2021
Enti Pubblici e Scuole Via Luigi Picchi

Como, nella scuola disastrata la campanella la suona a mano la bidella

Niente manutenzione all'Istituto comprensivo di Breccia-Prestino. L'appello dei genitori al Comune

Scuola Aldo Moro di Prestino a Como

No, non siamo in qualche scuola terremotata, magari nel meridione d'Italia. Siamo a Como, in via Picchi. Precisamente alla scuola media Aldo Moro. Le immagini scattate da alcuni genitori sono eloquenti. In questa struttura scolastica comunale regna la cattiva manutenzione. Tanto è vero - e questo è forse solo l'aspetto più eclatante e curioso - la campanella è rotta da 18 mesi. Quando iniziano e finiscono le lezioni o l'intervallo, qualcuno deve suonare una campana a mano. C pensa la bidella, scuotendo il braccio enlla speranza che tutte le classi odano il suono. 

In realtà il piccolo reportage mostra problemi anche più gravi. In una classe la tapparella è rotta e ferma a metà. Nello stesso ambiente alcune lampade al neon sono rotte. Risultato: spesso non c'è luce sufficiente e gli occhi degli alunni si affaticano. Che altro dire? I problemi sono numerosi, come spiega Letizia Risaliti, una delle rappresentanti dei genitori presso la scuola media inferiore Aldo Moro di Prestino: "Tutto il  nostro istituto comprensivo Prestino-Breccia versa in avanzato stato di trascuratezza, abbiamo provato però a chiedere l'intervento al Comune almeno per la manutenzione di tre situazioni particolari, purtroppo non abbiamo ricevuto risposta nè manutezione. Non ci è rimasto che rivolgerci alla stampa, visto che è da un anno e mezzo che chiediamo interventi di manutenzione".
L'ultima richiesta risale a un paio di settimane fa con questa lettera inviata agli assessori Francesco Pettignano (Patrimonio) e Amelia Locatelli (Politiche educative).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, nella scuola disastrata la campanella la suona a mano la bidella

QuiComo è in caricamento