Tempio Voltiano, dopo sei anni finalmente il Comune sistema i soffitti crollati

Approvato il progetto definitivo di rifacimento intonaco e decorazioni

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo/esecutivo del rifacimento dell’intonaco e delle decorazioni di alcuni soffitti del Tempio Voltiano in seguito ai distacchi verificatisi nell’estate del 2014. I tempi lunghi per lo sviluppo del progetto definitivo/esecutivo affidato alla fine del 2018 si sono resi necessari per poter effettuare dei monitoraggi preliminari, indagando sulle possibili cause del distacco anche con l’utilizzo di indagini chimico/fisiche, nonché per indagare lo stato di conservazione e l’ancoraggio dell’intonaco al solaio latero-cementizio. Tutte le indagini sono state sviluppate ed eseguite in stretto contatto e sotto la sorveglianza dei funzionari della Sovrintendenza ai Beni Culturali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda i danni causati dal crollo del 2014

Il progetto, che è stato già autorizzato dalla Sovrintendenza, prevede interventi sui soffitti del piano rialzato e sulla galleria del primo piano, con il recupero degli stucchi del soffitto attraverso il distacco degli stessi e la ricollocazione precisa sulle volte a seguito del rifacimento degli intonaci. L’intervento è affidato nell’ambito dell’Accordo Quadro n. 5 “Sistemi culturali” con un importo complessivo di 120.000 euro. I lavori potranno partire entro il mese di gennaio 2020, non appena sottoscritta la lettera commerciale di affidamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Nuovo Dpcm, la bozza: chiuse le palestre, orario ridotto di negozi, bar e ristoranti

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Covid, arriva la stretta su palestre e piscine: le nuove regole

  • Coprifuoco Lombardia: firmata ordinanza, torna l'autocertificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento