rotate-mobile
Volley

Tecnoteam Albese, il commosso addio di Alice Bocchino dopo 3 stagioni

La giocatrice ha affidato ai social i ricordi di questa esperienza da Guerriera, piena di soddisfazioni

Dopo aver salutato Oikonomodou e De Nardi, che hanno lasciato Albese dopo una stagione importante, nelle ultime ore è la volta di una commossa Alice Bocchino dopo tre anni con la maglia della Tecnoteam. Poche parole, ma tanta concretezza. Qui le sue parole nel post della sua pagina di Instagram: “Quando giochi lontano da casa tutto cambia. L'inizio della preparazione acquisisce maggior significato; prepari le valigie, saluti famiglia e amici, e ti appresti a iniziare una nuova, misteriosa avventura, un'avventura di cui il campo da gioco è solo un granello di sabbia: nuovi luoghi, nuova casa, nuovi volti... nuova VITA. E questi luoghi diventano davvero CASA tua. La tua squadra diventa davvero la tua FAMIGLIA”.

Bocchino ha ricordato i tre anni da Guerriera: “ Albese è stata la mia casa per 3 anni. La società è stata la mia famiglia. Le mie compagne di squadra sono state le mie sorelle, confidenti, amiche. In questi 3 anni ho vissuto la miglior esperienza pallavolistica della mia carriera: una prima, entusiasmante stagione, purtroppo interrotta troppo presto, lasciandoci tanta voglia di lavorare, dimostrare, vincere; una promozione voluta, sudata, culmine di un anno travolgente... qualcosa che non potrò mai dimenticare; e la mia prima esperienza in serie A, il sogno della mia vita, un sogno talmente grande che stento ancora a crederci. Durante questo percorso ho incontrato tante persone, e ognuna di esse mi ha lasciato una parte di sé, piccoli frammenti che tutti insieme hanno contribuito a rendermi la persona che sono oggi. Lasciare questa splendida famiglia è stata una delle scelte più difficili che io abbia mai dovuto prendere. Qui sono cresciuta, maturata, ho imparato tanto e vissuto esperienze che forse non mi capiteranno mai più”.

Inevitabile la commozione finale: “Qui sono stata amata, sostenuta, ho lavorato sodo e affrontato dubbi, incertezze, insicurezze. Qui ho costruito alcune delle amicizie più belle che il mondo della pallavolo mi abbia mai regalato. Non posso che ringraziare tutte le persone che hanno fatto parte di questo cammino: il Presidente, la Società, tutti i Collaboratori, i Tifosi, i membri dello Staff, le mie Compagne... una FAMIGLIA. Lascio questa società, con la speranza che chi ne fa parte possa ricordarmi con l'affetto che io provo nei loro confronti. E qui lascio una parte di me, una parte del mio cuore, colmo dell'affetto e delle emozioni che mi avete regalato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tecnoteam Albese, il commosso addio di Alice Bocchino dopo 3 stagioni

QuiComo è in caricamento