rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Volley

Cristiano Mucciolo e l'addio alla Tecnoteam Albese: "È avvenuto tutto con serenità"

L'ormai ex tecnico delle Guerriere ha ripercorso in una intervista la decisione di lasciare la panchina lombarda

Grande serenità e consapevolezza di aver lasciato un bel ricordo. È questo quello che traspare nell’intervista rilasciata da Cristiano Mucciolo a “La Provincia” in cui ha parlato delle recenti dimissioni da allenatore della Tecnoteam Albese. Grazie alla sua guida, la squadra è arrivata in A2 e quest’anno si è salvata senza problemi, disputando anche i play-off promozione.

Il suo è stato un addio difficile, ma comunque maturato con grande tranquillità: “Avevo già deciso di andarmene al termine della stagione e l’avevo peraltro comunicato alla società. Si tratta di una questione di stimoli: ha fatto tutto quello che potevo fare, una promozione e il quarto posto in A2. Ritengo giusto, dunque, cambiare un po’ aria, trovare nuove opportunità; così facendo, lascerò a mia volta spazio a nuove idee, personalità, caratteri”.

I dissidi non hanno trovato alcuno spazio in questa decisione: “Non ci sono stati screzi, o situazioni tali per cui sia stato necessario prendere questa decisione. Quando ho comunicato il mio intendimento la società s’è detta d’accordo. Era un’idea comune, dunque meglio così. È stata una separazione estremamente piacevole, consensuale, rispettosa. È stata voluta da entrambe le parti, col sorriso”.

Ora si attende una sua scelta in merito a una nuova panchina, si è ipotizzato l’approdo a Busto Arsizio, la cui panchina dovrebbe però essere occupata da Daris Amadio, in questa stagione alla guida di Montecchio Maggiore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cristiano Mucciolo e l'addio alla Tecnoteam Albese: "È avvenuto tutto con serenità"

QuiComo è in caricamento