rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Volley

Volley A2, Cantù conferma l'ottimo momento: con Reggio cala la sesta vittoria

Finale 3-0

Il Pool Libertas Cantù eguaglia il proprio record di vittorie consecutive (sei) e si conferma al secondo posto della classifica di Serie A2 Credem Banca al termine della vittoria di oggi per 3-0 contro la Conad Reggio Emilia. Una prova solida, quella dei ragazzi di Coach Francesco Denora, che con la battuta hanno messo in difficoltà la ricezione reggiana (5 ace subiti), e con il muro ben contenuto gli attaccanti avversari (4 a testa per Dario Monguzzi e Jonas Aguenier).

Nel primo set il Pool Libertas parte subito a razzo con i turni al servizio di Ottaviani (5-2) e Monguzzi (9-3) che convincono Coach Fanuli a fermare il gioco. Cantù non perde un colpo e allunga con Gamba (13-5). La Conad, però, non si disunisce e riesce a rosicchiare qualche punto (20-16). I canturini riprendono il ritmo, e Coach Fanuli chiama il suo secondo time-out (23-17). Un ace di Monguzzi chiude il parziale (25-18).

A inizio secondo set il Pool Libertas prova a scappare (5-3), ma la Conad resta in scia (8-7). Un ace di Gamba convince Coach Fanuli a fermare il gioco (12-9). Al rientro in campo Ottaviani picchia da ogni zona del campo e Cantù allunga (15-10). Monguzzi mura la pipe di Mariano, e Coach Fanuli vuole parlarci su (21-14). E’ lo strappo decisivo: i canturini non indietreggiano di un centimetro, e chiudono con un muro della coppia Preti-Aguenier su Cantagalli (25-16).

A inizio terzo set la Conad prova a lanciarsi avanti (2-3), ma due ace consecutivi di Gamba ribaltano la situazione e convincono Coach Fanuli a fermare tutto (6-3). Preti mette a terra la palla del +4 interno (12-8), e Gamba quella del +5 (16-11). Sembra essere lo strappo decisivo, ma Cantagalli si carica la squadra sulle spalle e riporta sotto i suoi (20-18). Gamba piazza un altro ace (saranno 4 a fine match), e Coach Fanuli chiama il suo secondo time-out (22-18). Questa volta l’allungo è definitivo: Alberini mura Cantagalli e chiude set e match (25-20).

"E’ stata una bella vittoria. Siamo in un ottimo momento, - ha detto il coach - sia a livello fisico che tecnico, e questo ci rende felici. Vogliamo continuare così perché, come dice il Presidente Ambrogio Molteni, il futuro è nelle nostre mani. Adesso ci aspetta un rush finale da brividi, ma ci faremo trovare pronti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, Cantù conferma l'ottimo momento: con Reggio cala la sesta vittoria

QuiComo è in caricamento