Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Volley

Tecnoteam, l'analisi del presidente Crimella: "Albese sfortunata e un po' ingenua"

L'esordio in A2 è terminato con uno 0-3 che lascia l'amaro in bocca soprattutto per l'andamento dei set

Rammarico, ma al tempo stesso grande soddisfazione. L’esordio in A2 dell’Albese è terminato con una sconfitta, un 3-0 maturato a Soverato ma che non deve ingannare troppo. I parziali dei set, infatti, fanno capire quanto le ragazze di coach Mucciolo si siano impegnate, in particolare l’ultimo set è terminato 28-26.

Il presidente Crimella ha voluto commentare il debutto assoluto della formazione comasca: “Il titolo di un giornale di stamattina cita ‘Albese meno brutta di quello che sembra’. Io dire invece: ‘Albese molto bella, sfortunata e un poco ingenua’. Io ero a Soverato, ho visto ovviamente trepidando, accanto a mia moglie, tutta la partita”.

Crimella ha poi aggiunto: “Si giocava in Calabria, contro una formazione esperta che da 11 anni fa la serie A. Noi all’esordio, in un palazzetto difficile e caldo di un tifo assordante. Bene si guardino i parziali e allora dico: brave ragazze, siamo sulla strada giusta. Questa è la serie A, non pizza e fichi, ci attenderanno 20 battaglie così. Un po’ di sano ed educato tifo sarà gradito, anzi graditissimo, già da domenica prossima”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tecnoteam, l'analisi del presidente Crimella: "Albese sfortunata e un po' ingenua"

QuiComo è in caricamento