rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Volley

A2: una Tecnoteam Albese infarcita di assenze soccombe in casa contro Mondovì

La formazione di coach Chiappafreddo ha fatto quello che ha potuto con un avversario che ha lasciato davvero pochi spazi

Ci ha provato la Tecnoteam Albese. Ci ha provato contro Mondovì anche senza alcune sue pedine importanti nello scacchiere: la banda Nardo, l’opposta Stroppa, con una Mari Cassemito in recupero anche se non ancora al top della condizione fisica. Ci ha provato con l’esuberanza e il cuore di Nicolini in regia e le sue giovani mandate in campo da coach Chiappafreddo come Cantaluppi, l’opposto Conti, ma anche Nicoli e Bernasconi successivamente. Ma contro una Mondovì pressochè perfetta – nel secondo set in particolare – non c’è stato nulla da fare.

Albese incassa la terza sconfitta di fila in questo girone di ritorno (quattro con quella di Sassuolo all’ultima di andata) e resta a quota 13 in classifica. In zona bassa di una graduatoria che quest’anno non sta dando alla formazione del presidente Crimella le soddisfazioni di un anno fa. Non mancano le recriminazioni, come detto. Perchè senza Nardo e Stroppa – e con Cassemiro che ha stretto i denti a lungo – non è facile affrontare una formazione attrezzata come Mondovì. Le ragazze di Solforati hanno sbagliato quasi niente. Hanno avuto punti e qualità da Decortes, ex di turno ed Mvp del match, e da una Populini a tratti incontenibile. Ma bene anche Grigolo e Pizzolato con un libero come Bisconti che è una garanzia.

Bene Giroldi al palleggio al posto di Ana Tiemi Takagui: tre set di spessore e qualità per lei. La gara è sempre stata controllata dalle piemontesi. Albese ha inseguito (enche se spesso è rimasta attaccata alle avversarie) quasi sempre. Break decisivo nel primo e secondo set con i punti di Populini e Decortes, ma anche con Colzi e Pizzolato che si sono fatte sentire a muro. La Tecnoteam ha provato a restare incollata alle avversarie nel terzo set. Lo ha fatto a lungo, poi nel finale la solita Populini ha trovato i punti del successo, Decortes Mvp con i suoi 17 punti.

A fine match le parole della giovane banda Cantaluppi, schierata dal primo minuto da coach Chiappafreddo: ”Loro sono venute qui cariche, pronte a vincere. Hanno fatto una bellissima partita, volevano questi tre punti e li hanno trovati. Peccato per noi. Ora speriamo di poter recuperare le nostre infortunate per le prossime gare“. Mercoledì un turno infrasettimanale molto ositico per Albese. Trasferta ad Offanengo. Poi sabato anticipo a Cremona. Coach Chiappafreddo a fine gara: ”E’ stata una gara difficile, abbiamo lottato con le armi che avevamo. Loro in campo con una partita aggressiva. Abbiamo fatto fatica a contenere i loro attaccanti, merito loro per una partita perfetta. Hanno sbagliato praticamente nulla nel primo e secondo set”. Il tabellino del match:

TECNOTEAM ALBESE – LPM BAM MONDOVÌ 0-3 (20-25, 16-25, 21-25)

ALBESE: Nicolini 3. Pinto 7, Veneriano 3, Conti 6, Cantaluppi 2, Gallizioli 4, Rolando (L), Badini 7, Cassemiro 3, Bernasconi 1, Nicoli, Radice. Non entrate: Nardo (L). All. Chiappafreddo.

MONDOVÌ: Giroldi, Grigolo 10, Colzi 5, Decortes 17, Populini 15, Pizzolato 12, Bisconti (L), Zech 1, Giubilato, Riparbelli. Non entrate: Longobardi, Takagui. All. Solforati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: una Tecnoteam Albese infarcita di assenze soccombe in casa contro Mondovì

QuiComo è in caricamento