rotate-mobile
Volley

A2: nuovo capolavoro della Tecnoteam Albese, 3-0 a Catania e quarto posto quasi blindato

Le ragazze di coach Mucciolo hanno dominato le etnee in trasferta, mostrando di essere più che pronte per i play-off

Servivano tre punti per il sogno del quarto posto e tre punti sono arrivati dopo una gara in controllo a Catania. Ben giocata dalla Tecnoteam Albese che porta a casa un tondo successo (0-3) che consente alle ragazze di Mucciolo di restare aggrappate al miglior piazzamento possibile nella sua prima stagione in A2. Gara non facile, ma che la Tecnoteam ha girato a proprio favore dopo un primo set punto a punto. Coach Mucciolo oggi parte con Cialfi al palleggio, Gallizioli e Veneriano centrali, Zanotto e Nardo bande, Maria opposta e De Nardi libero.

Inizio non facile per Albese, Catania con Bordignon e Bulaich parte forte: Rizzotti sempre avanti fino a metà set. La Tecnoteam resta aggrappata alle avversarie con i punti di Zanotto e Nardo (13-12 e poi la parità a 13). E’ la nostra ex Bridi – al palleggio – a spingere le sue compagne in una gara che per Albese vale sempre il sogno del quarto posto. Gara incerta ed equilibrata, nel finale entra Baldi per Oikonomidou e fa subito due aces, poi due conclusioni perentorie di Gallizioli chiudono il set per Albese. Non facile, Catania non ha mollato nulla.

Il secondo set inizia con l’equilibrio di quello precedente, ma poi la Tecnoteam riesce a spingere subito forte e ad allungare con l’esperienza del suo capitano Zanotto. Mucciolo inserisce anche Pinto (per Nardo) e la bergamasca, come spesso è capitano nelle ultime giornate, entra e mette lo sprint giusto alle compagne. Ancora Baldi per Maria nel finale e subito anche lei si presenta bene. Il resto è una Albese in controllo su una avversaria che sbaglia qualche colpo di troppo. Albese allunga e va a prendersi anche questo parziale. Terzo set che vede subito la Tecnoteam prendere il vantaggio con una Zanotto sempre più protagonista del match: esperienza, qualità e punti per il capitano di Albese.

La seguono benissimo le compagne (6-10) e tra di loro anche Oikonomidou, cresciuta di rendimento nel corso della gara. Scambi lunghi, come nel set precedente, che Zanotto e socie riescono quasi sempre a chiudere a loro favore. Anche Veneriano in crescita a muro e per Catania si fa durissima. Il nostro capitano finalizza tutto al meglio: 9-16 a metà frazione. Il resto è tutto in scioltezza. Tecnoteam che non sbaglia e va a chiudere proprio con il punto del suo capitano, grande protagonista anche stasera in terra di Sicilia. Il tabellino del match:

PALLAVOLO SICILIA CATANIA-TECNOTEAM ALBESE 0-3 (23-25, 17-25, 19-25)

CATANIA: Bordignon, Catania, Conti A, Oggioni, Bertone, Picchi, Bulaich, Bridi, Conti M, Poli. All. Chiappafreddo

ALBESE: Ghezzi, Veneriano, Lualdi, Cialfi, Scurzoni, De Nardi, Gallizioli, Bocchino, Zanotto, Oikonomidou, Baldi, Pinto, Mocellin, Nardo. All. Mucciolo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: nuovo capolavoro della Tecnoteam Albese, 3-0 a Catania e quarto posto quasi blindato

QuiComo è in caricamento