Torneo di tennis in carrozzina, a Cantù 80 giocatori da tutto il mondo

Dal 25 al 28 aprile il torneo internazionale "Città di Cantù"

Il canadese Jonathan Tremplay

80 giocatori provenienti da 20 paesi diversi, tra cui il Canada, si sfidano dal 25 al 28 aprile 2019 nel torneo internazionale di tennis in carrozzina "Città di Cantù", inserito nel calendario Itf di Wheelchair: nella giornata di debutto sono 33 i 33 match in calendario.

I primi incontri si sono disputati al mattino e proseguiranno per tutta la giornata su cinque campi, quattro a Cantù in corso Europa e uno messo a disposizione dal Circolo Tennis Giussano. Si gioca con un occhio rivolto al cielo, nella speranza che il meteo sia clemente e consenta di disputare il maggior numero possibile di sfide. Impegnati subito tutti i favoriti della vigilia. Il tabellone maschile è guidato dall’austriaco Nico Langmann, numero 19 delle classifiche mondiali. Il giocatore arriva da due vittorie consecutive in Giappone, all’Open di Kobe, e in Portogallo a Vilamoura. La testa di serie numero 2 è invece finita sulle spalle di Laurent Giammartini, francese.

Nel femminile la favorita della vigilia è un’altra transalpina, Charlotte Fairbank (numero 34 dell’Itf) davanti alla russa Polina Shakirova. Tra i Quad il pronostico pende per l’azzurro – già finalista un anno fa a Cantù – Alberto Corradi. Le finali del “Città di Cantù”, organizzato in collaborazione con l’Osha-Asp di Como e grazie all’aiuto di un pool di sponsor guidati dalla Cassa Rurale ed Artigiana BCC di Cantù, sono in calendario domenica 28 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento