menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Robredo e Janowicz a Villa Olmo. Parte il tabellone principale

La finale del doppio è in programma il 2 settembre

Si sono giocati domenica 27 agosto 2017 i match del secondo turno di qualificazione al Challenger Atp "Città di Como". Nel primo pomeriggio è stato anche sorteggiato il tabellone di doppio. Sedici le coppie iscritte in un torneo che avrà come teste di serie numero 1 l’olandese Sander Arends e il croato Antonio Sancic. La finale del doppio è in calendario sabato 2 settembre. Lunedì 28 agosto al via il main draw con in campo la testa di serie numero e il derby Arnaboldi-Caruso. 

I risultati del secondo turno qualificazioni: Gaio (Ita, 4) b. Molcan (Svk) 4-1 rit, Lestienne (Fra, 7) b. Durasovic (Nor) 6-1 6-4, Taberner (Esp, 2) b. Baldi (Ita) 6-3 6-3, Hampel (Aut) b. Rondoni (Ita) 6-2 6-3, Vavassori (Ita) b. Pellegrino (Ita) 4-6 6-4 7-5, Di Nicola (Ita) b. Vega Hernandez (Esp) 6-2 7-5, Majchrzak (Pol, 1) b. Weis (Ita, wc) 6-1 7-6, in serata Popyrin (Aus) vs Moutet (Fra, 8).

Come detto il 28 agosto 2017 scendono in campo i big. A partire dalle 14 il Challenger di Como metterà in scena i primi incontri del tabellone principale. Subito in gioco la testa di serie numero 1, Marco Cecchinato, finalista nel 2016, opposto al portoghese Goncalo Oliveira, e spazio anche al derby azzurro tra il giocatore di casa Andrea Arnaboldi e Salvatore Caruso, in quella che sarà la rivincita della semifinale del Challenger di Biella vinta da Caruso. Entrambi questi match sono in programma sul Centrale.

Intanto ieri a Villa Olmo sono arrivati i giocatori più attesi di questa edizione 2017 del Challenger, il polacco Jerzy Janowicz (ex numero 14 dell’Atp) e Tommy Robredo (già numero 5 del ranking iridato). Lo spagnolo è entrato nel circolo lariano nel primo pomeriggio concedendosi subito alle foto di rito con gli appassionati, informandosi pure sulle bellezze paesaggistiche di Villa Olmo e del Lago di Como.

Proseguono nel frattempo le qualificazioni, che si concluderanno domani mattina a partire dalle 10. Passa senza faticare Federico Gaio (l’avversario si ritira sul 4-1 per un guaio al polso) e passa pure l’ottimo Gianluca Di Nicola che, opposto allo spagnolo David Vega Hernandez, rimonta da 2-5 nel secondo set per poi chiudere 6-2 7-5. Bene anche Andrea Vavassori, vincitore in rimonta di Andrea Pellegrino (4-6 6-4 7-5) al termine di due ore e mezza di battaglia.

Oggi infine è stato sorteggiato il tabellone di doppio.

RISULTATI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento