Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sport, chiude il palazzetto di Muggiò: si teme una nuova Ticosa

La giunta del Comune di Como ha deciso: dal 1° gennaio le società e associazioni sportive di Como utilizzeranno il pala Sampietro di Casnate Con bernate. Infatti, dal 30 novembre il palazzetto di Muggiò chiude. Grazie all'accordo tra Palazzo...

La giunta del Comune di Como ha deciso: dal 1° gennaio le società e associazioni sportive di Como utilizzeranno il pala Sampietro di Casnate Con bernate. Infatti, dal 30 novembre il palazzetto di Muggiò chiude. Grazie all'accordo tra Palazzo Cernezzi e la società Comense che ha in gestione la struttura (attualmente inutilizzata), Como gestirà per due anni la struttura di Casnate. Per la prima stagione l'amministrazione comunale di Como pagherà alla Comense 40mila euro, per la seconda 55mila euro, soldi che verranno scomputati dal debito di 85mila euro che la società sportiva ha nei confronti del Comune di Como. Tutti i dettagli sono stati illustrati giovedì 21 novembre 2013 nella seduta delle commissioni riunite Patrimonio-Sport dall'assessore allo Sport, Luigi Cavadini.

L'assessore ha spiegato che il palazzetto di Muggiò per essere usufruibile in modo corretto "necessiterebbe di un intervento di circa 1 milione di euro che le finanze attuali del Comune non consentono". La spesa annua di gestione del palazzetto solo dal punto di vista energetico è di circa 230mila euro, quella del Pala Sampietro solo di 35mila euro. La soluzione del Pala Sampietro è stata pensata principalmente per le società di basket, come l'Antoniana e l'Albatese, poiché il vecchio palazzetto di Muggiò ha il campo danneggiato (il parquet è rovinato e rialzato a causa delle infiltrazioni d'acqua). Per il momento molte società sportive di Como hanno trovato sistemazione in palestre delle scuole, ma le richieste di utilizzare il Pala Sampietro sono già tante e l'assessore conta di soddisfarle dando però priorità a quelle società che praticano basket. Saranno previste tariffe agevolate per società sportive di Como e di Casnate.

Intanto, però, si paventa lo stato di degrado e abbandono che la chiusura del palazzetto potrebbe comportare. In particolare durante la commissione hanno espresso tale timore due consiglieri di minoranza, Luca Ceruti (M5S) e Alessandro Rapinese (Adesso Como). "Vorrei capire cosa si intende fare per evitare una seconda Ticosa" ha chiesto Ceruti. In programma, ha spiegato l'assessore Cavadini insieme all'assessore al Patrimonio, Marcello Iantorno (anche lui presente nella duplice commissione) ci sono interventi per impedire l'accesso della struttura una volta che sarà completamente chiusa.

Si parla di

Video popolari

Sport, chiude il palazzetto di Muggiò: si teme una nuova Ticosa

QuiComo è in caricamento