Sport

Piccardo saluta la Como Nuoto: "Grazie, è stato un onore"

Dopo il portiere Caprani e il bomber Hrosik, la Como Nuoto deve dire addio ad un’altra pedina fondamentale della rinascita della squadra: il coach Stefano Piccardo. “Per me è stato un onore allenare per 4 stagioni una squadra come la Como Nuoto -...

como-nuoto-ragazzi

Dopo il portiere Caprani e il bomber Hrosik, la Como Nuoto deve dire addio ad un'altra pedina fondamentale della rinascita della squadra: il coach Stefano Piccardo. "Per me è stato un onore allenare per 4 stagioni una squadra come la Como Nuoto - afferma l'allenatore -. Ho fatto parte di un progetto bellissimo, siamo partiti dalla serie B quattro anni fa, abbiamo terminato l'ultima stagione giocandoci i playoff di serie A1, meglio di così non potevo chiedere".

Stefano Piccardo ha bene in mente i momenti più belli vissuti a Como: "Ce ne sono stati tantissimi cominciando dalle due promozioni, ma il ricordo più bello che porterò per sempre con me è sicuramente gara 3 vinta con Palermo nei playoff di A2. Dopo quella partita abbiamo capito che davvero c'era la possibilità di salire nella massima serie e i ragazzi hanno preso fiducia spingendo la squadra fino alla promozione". Poi con un velo di polemica spiega le ragioni del suo definitivo addio alla società: "Penso che una parte del progetto che avevamo stabilito sia stata compiuta. Una società come la Como Nuoto è assurdo che non abbia un main sponsor, abbiamo fatto anche quest'anno una stagione fantastica e nessuno si è mosso per aiutare una società che meriterebbe molto di più e non di andare avanti solo con il volontariato".

Per il suo futuro non si sbilancia: "Sono sempre stato chiaro con tutti, la società sapeva che avevo altre offerte. Per correttezza non ho ancora firmato, volevo prima salutare nel migliore dei modi la Como Nuoto che mi ha dato tanto a livello sia sportivo che umano. Ma è arrivato il momento di cambiare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccardo saluta la Como Nuoto: "Grazie, è stato un onore"

QuiComo è in caricamento