Pallacanestro Cantù sconfitta da Acea Roma: 60-70

La Pallacanestro Cantù perde contro l'Acea Roma 70-60. Grande equilibrio sin dai primi minuti di partita. La Vitansella si fa sentire sotto canestro con Buva e Shermadini, mentre i romani colpiscono con le guardie. Odom con un canestro e fallo...

 

La Pallacanestro Cantù perde contro l'Acea Roma 70-60. Grande equilibrio sin dai primi minuti di partita. La Vitansella si fa sentire sotto canestro con Buva e Shermadini, mentre i romani colpiscono con le guardie. Odom con un canestro e fallo porta i padroni di casa sul 18-12 a tre dal termine. Il team di Dalmonte però è vivo, e con un ottimo Stipcevic si rifà sotto e al decimo il tabellone dice 24-22. Gli ospiti si mettono a zona e come al solito i canturini sono in difficoltà, infatti con un parziale di 9-3 vanno avanti a 5' dall'intervallo (27-31). Nel secondo periodo la squadra biancoblu mette in mostra tutti i suoi limiti e con solo 6 punti segnati in tutto il quarto chiude sotto 39-30. Uno strepitoso Gentile riporta i suoi in carreggiata, con 8 punti nei primi cinque del terzo periodo firma il -2 (40-42). La squadra guidata da Sacripanti con le unghie riapre la partita si va all'ultimo riposo sul 51-49 per Roma. Una tripla di Buva da il più uno alla Vitasnella, ma una bomba di Sandri ristabilisce la parità a 5 dal termine. Stipcevic mette due bombe pazzesche e molto probabilmente mette il sigillo sulla partita, a un minuto e mezzo gli ospiti conducono 58-64. La Vitasnella alza bandiera bianca e viene sconfitta 70-60

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento