Sport

Pallacanestro Cantù ecco Gani Lawal: "Qui i tifosi sono incredibili"

Questa mattina è stato presentato il primo colpo della Pallacanestro Cantù: Gani Lawal. Statunitense con passaporto nigeriano, il lungo ex Milano, con cui ha vinto lo scudetto nella stagione 2013-2014, è stato il primo giocatore ad essere...

gani-lawal-2016

Questa mattina è stato presentato il primo colpo della Pallacanestro Cantù: Gani Lawal. Statunitense con passaporto nigeriano, il lungo ex Milano, con cui ha vinto lo scudetto nella stagione 2013-2014, è stato il primo giocatore ad essere ingaggiato da Gerasimenko quest'anno. Quella odierna è stata anche la prima volta per il Team Manager Gianluca Berti che ha spiegato quali saranno le dinamiche di mercato future e la figura in arrivo di uno scout che darà una mano nella scelta dei giocatori e l'identikit fatto porta al nome di Marco Soldini. Lawal spiega: "Sono molto felice di essere arrivato a Cantù, ricordo le sfide quando giocavo a Roma e Milano e il pubblico mi impressionò tantissimo. Non vedo l'ora di iniziare e come obbiettivi metto sicuramente playoff e Coppa Italia. Ho già giocato in Italia e mi sono sempre trovato benissimo, per questo appena mi ha chiamato Gerasimenko ho accettato immediatamente. Conosco molto bene Jajuan Johnson e so già che con lui mi troverò bene in campo, ho parlato un po' con allenatore e presidente, sono pronto per dare il mio contributo. Quest'estate mi sono allenato molto e sono pronto per questa nuova sfida". Poi il pallone passa a Berti che confessa: "Ci mancano ancora 3 pedine fondamentali del mercato: playmaker, guardia e ala titolari. Abbiamo degli obbiettivi e sono sicuro che per il raduno avremo la squadra pronta". Intanto per quanto riguarda gli arrivi sono sfumate le piste Cotton e Pilepic.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Cantù ecco Gani Lawal: "Qui i tifosi sono incredibili"

QuiComo è in caricamento