Sport

Pallacanestro Cantù, coach Bazarevich: "Situazione non facile"

Cantù si trova in un vero e proprio crocevia della sua stagione. Domenica sera infatti la squadra di Gerasimenko farà visita a Brindisi e avrà bisogno di una vittoria per continuare a sperare nei playoff, visto che dopo la sconfitta di Torino la...

Cantù si trova in un vero e proprio crocevia della sua stagione. Domenica sera infatti la squadra di Gerasimenko farà visita a Brindisi e avrà bisogno di una vittoria per continuare a sperare nei playoff, visto che dopo la sconfitta di Torino la situazione si è notevolmente complicata. Il mercato è ancora attivissimo ma quello sembra essere l'ultimo dei problemi, anzi, non è assolutamente semplice inserire continuamente giocatori nuovi e lo conferma Bazarevich: "Per me non è una situazione semplice questa. Io sono un perfezionista ed arrivare a stagione iniziata con una squadra completamente nuova e cercare di dare la propria impronta non è facile. E' la prima volta che vivo una simile situazione, ma c'è da lavorare moltissimo d'ora in avanti". Poi l'allenatore russo parla dei problemi della squadra: "Ogni volta riguardo i video e vedo sempre piccoli errori da parte nostra soprattutto difensivi. Ad esempio con Torino non abbiamo affrontato la partita con il giusto approccio sin da subito. E ora sono in arrivo Lorbek e Ignerski che ci potranno dare sicuramente qualcosa che ci manca". Infine Bazarevich parla del match con Brindisi: "E' una partita importantissima quella di domenica, lo sono tutte, ma questa in particolare. Dobbiamo cominciare a vincerla poi penseremo alla differenza canestri. Brindisi è una squadra molto tosta soprattutto nelle guardie, ci sarà anche il fattore palazzetto, ma noi dovremo metterci tantissima energia e commettere meno errori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Cantù, coach Bazarevich: "Situazione non facile"

QuiComo è in caricamento