Sport Via Privata Bernasconi, 7

Lutto nel canottaggio, è morto Piero Corbellini della Canottieri Cernobbio

Nato a Milano, dal 1983 viveva sul lago. Da sempre impegnato per i giovani

Piero Corbellini (foto canottaggio.org)

Piero Corbellini, presidente della Canottieri Cernobbio, è morto. E' un lutto profondo quello vissuto oggi, 23 gennaio 2018, dal mondo del canottaggio lombardo e non solo. 

La vita e l'impegno per i giovani

Corbellini è nato e cresciuto a Milano ma si trasferì a Cernobbio nel 1983, trovando casa nella frazione di Rovenna da dove poteva vedere e ammirare il Lago di Como, sua grande passione. Al canottaggio si avvicinò quasi per caso ma ben presto ne fece una vera e propria missione. Fin da subito decise di impegnarsi per realizzare qualcosa dedicato ai giovani del paese in cui è vissuto per più di trent'anni.
E' stato un imprenditore di successo oltre che storico presidente della Nattorieri Cernobbio. In una delle ultime interviste rilasciate ha dichiarato: “Ho imparato a conoscere i lagheé. Ci sono tradizioni da rispettare, chiusure da superare, storie da studiare”. 
Il presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino, il consiglio e lo staff abbracciano la famiglia e si uniscono al lutto della Canottieri Cernobbio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel canottaggio, è morto Piero Corbellini della Canottieri Cernobbio

QuiComo è in caricamento