Mercoledì, 23 Giugno 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Basket, Cremascoli sulla cessione di Markoishvili: "Colpa dello sponsor"

Manuchar Markoishvili questa mattina è volato in Turchia dicendo addio a Cantù. Ora è ufficiale, Markoishivili è un giocatore del Galatasaray: oggi pomeriggio si è tenuta una conferenza stampa straordinaria al Pianella nella quale il presidente...

Manuchar Markoishvili questa mattina è volato in Turchia dicendo addio a Cantù. Ora è ufficiale, Markoishivili è un giocatore del Galatasaray: oggi pomeriggio si è tenuta una conferenza stampa straordinaria al Pianella nella quale il presidente della Pallacanestro Cantù, Anna Cremascoli ha voluto spiegare le motivazioni di questa sofferta decisione. “E’ stata davvero dura, la decisione è stata mia - ha detto Anna Cremascoli -, Manu è un grande giocatore e un uomo fantastico e rinunciare a lui non è stata una decisione facile, anzi penso siano stati i giorni più difficili da quando sono qui. Nessuno potrà rimpiazzarlo, è un giocatore unico, ma davanti ad un’offerta del genere non si poteva dire di no. In un primo momento sia la nostra risposta che quella di Manu era un no categorico, poi però riflettendo ci siamo resi conto dell’opportunità e abbiamo accettato. Il problema grave, al momento, è che il nostro sponsor è in ritardo con il pagamento, se fosse stato tutto in ordine probabilmente saremmo riusciti a trattenere il giocatore. Diciamo che questo ritardo pesa per l’80% in questa decisione. I progetti per Cantù però non cambiano, arriverà un altro giocatore, anche se nessuno potrà mai sostituire Manu”.

Queste le dichiarazioni di Anna Cremascoli, anche lei provata da questa difficile decisione, ma da quello che si è potuto capire non c’era alternativa: la cifra che si è messa in tasca la società per la cessione di Manu dovrebbe aggirarsi intorno ai 500 mila euro. “Questa sera - ha aggiunto il presidente - ci troveremo e cercheremo di trovare una valida soluzione da aggiungere al nostro roster”. La voce che circola e che si fa sempre più insistente è quella di Stefano Mancinelli, capitano della Nazionale azzurra, fermo dall’anno scorso dopo aver giocato la sua ultima stagione a Milano.

Si parla di

Video popolari

Basket, Cremascoli sulla cessione di Markoishvili: "Colpa dello sponsor"

QuiComo è in caricamento