Markoishvili verso l'addio a Cantù si commuove in conferenza

È praticamente ufficiale, Manuchar Markoishvili lascia la Chebolletta Cantù. Con la voce strozzata il georgiano sembra dire addio ai suoi tifosi canturini, peccato davvero perché il giocatore cresciuto moltissimo in questi anni, stava sicuramente...

È praticamente ufficiale, Manuchar Markoishvili lascia la Chebolletta Cantù. Con la voce strozzata il georgiano sembra dire addio ai suoi tifosi canturini, peccato davvero perché il giocatore cresciuto moltissimo in questi anni, stava sicuramente disputando la sua miglior stagione, ma il dio denaro ha vinto ancora, e non ne vogliamo fare una colpa, ne alla pallacanestro Cantù ne benché meno a Manu. In questi giorni c’è stato l’interessamento del colosso turco Galatasaray, che avendo perso David Hawkins trovato positivo al doping, si è gettato a capofitto sulla stella canturina.

L’accordo sembra davvero ad un passo dunque, mancano giusto i dettagli, quindi quella contro Roma ha tutta l’aria di essere stata l’ultima partita di Markoishvili con la maglia canturina. I tifosi venuti a conoscenza dell’offerta, hanno comunque chiamato e incoraggiato per tutta la partita il georgiano ed il coro “ MANU MANU” è rimbombato più volte al pianella, probabilmente è stato l’ultimo tentativo da parte dei tifosi di convincere la stella a restare, ma purtroppo non è bastato. Uno striscione è comparso a fine partita in mezzo agli Eagles, e diceva “qualunque sia la decisione, Manu campione”, in queste parole tutto l’amore e la stima per un giocatore fantastico che ha fatto innamorare tutta l’Italia per il suo agonismo e talento.

Si parla di

Video popolari

Markoishvili verso l'addio a Cantù si commuove in conferenza

QuiComo è in caricamento