Martedì, 28 Settembre 2021
Sport Piazza San Fedele, 32

L'amore di Chantal per Stefano Borgonovo: a Como il libro sulla loro vita insieme

La presentazione di "Una vita in gioco", 31 anni insieme al campione morto di Sla

La vita di una famiglia nonostante la malattia.

E' quella raccontata da Chantal Borgonovo, moglie di Stefano, l'amatissimo calciatore colpito dalla Sla e scomparso nel 2013, nel suo libro "Una vita in gioco".

Venerdì 13 ottobre 2017 Chantal lo ha presentato alla libreria Ubik di piazza San Fedele a Como insieme allo scrittore Andrea Vitali.

Un racconto toccante, quello di Chantal, che ha ripercorso i suoi anni insieme all'amato marito, dall'adolescenza fino ai momenti più duri della malattia.

"La storia di Stefano è conosciuta - ha detto Chantal Borgonovo durante la presentazione - lui è ricordato soprattutto per gli anni della malattia, in cui si è mostrato senza vergogna perchè non c'è niente di cui vergognarsi e ha fatto opera di sensibilizzazione. La Sla oggi è conosciuta soprattutto grazie a lui.  
Ho sentito l'esigenza di raccontare la "mia" storia - ha proseguito Chantal- quella di chi vive accanto a una persona malata. E ho voluto raccontare tutti i nostri 31 anni insieme: ho conosciuto Stefano a 15 anni e l'ho perso a 46. In mezzo ci sono quattro figli e un nipote, perchè siamo anche nonni".

Una vita fatta non soltanto di malattia: Chantal ha ricordato gli anni felici della giovinezza, i momenti sereni in familia e la carriera di Stefano. 

"Spero che questo libro sia utile a qualcuno - ha concluso Chantal - a donne che vivono momenti difficili. Ma non è un libro triste: parla di vita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amore di Chantal per Stefano Borgonovo: a Como il libro sulla loro vita insieme

QuiComo è in caricamento