Lenovo Cantù vince gara 6 contro Sassari

La Lenovo Cantù pareggia la serie sul 3-3 battendo al Pianella il Banco Sardedgna per 87-84. La partita inizia sul totale equilibrio infatti al 5' il risultato è inchiodato sull'8-8 con da una parte Aradori e dall'altra uno strepitoso Drake Diener...

La Lenovo Cantù pareggia la serie sul 3-3 battendo al Pianella il Banco Sardedgna per 87-84. La partita inizia sul totale equilibrio infatti al 5' il risultato è inchiodato sull'8-8 con da una parte Aradori e dall'altra uno strepitoso Drake Diener autore di tutti gli 8 punti di Sassari a condurre i giochi. La Lenovo peró con un parziale di 10-2 firmato da Ragland e ancora Pietro Aradori tenta la fuga sul risultato di 18-10 al 7' minuto. La Dinamo non si scompone e Cantù, con un paio di scelte azzardate sia in attacco che in difesa, si fa recuperare il distacco racimolato, chiudendo il primo quarto comunque in vantaggio ma di soli 2 punti, 23-21. Il secondo quarto inizia subito con il pareggio dei sardi, ma Cantù trova nuovamente punti con Tyus e Mancinelli; Sassari con Gordon resta aggrappata all'incontro sul 32-29 alla metà del secondo quarto. Cantù cerca continuamente di scappare ma la squadra di coach Sacchetti non molla un centimetro, ad ogni folata della Lenovo la Dinamo risponde colpo su colpo, Cantù sta soffrendo moltissimo l'asse guardia-centro Diener-Gordon che in 2 hanno messo a referto 27 punti. Il punteggio alla pausa lunga è di 46-41 per i padroni di casa.

La terza frazione continua sull'onda delle prime due con le squadre che si affrontano a viso aperto, Vannuzzo mette due bombe consecutive che riavvicinano ulteriormente Sassari, il canestro del sorpasso arriva dalle mani di Easly che per la prima volta nel match manda la Dinamo in vantaggio sul 53-54. La situazione si è completamente ribaltata, l'inerzia della partita ora è nelle mani di Sassari grazie ai cugini Diener, e con Cantù che ora è costretta a rincorrere, il risultato è di 59-64 per gli ospiti. Nell'ultimo quarto il Banco di Sardegna allunga anche grazie al fallo tecnico fischiato per proteste al capitano canturino Mazzarino, e ad un fallo antisportivo a Mancinelli. Il risultato al 33' è di 65-73 per Sassari. Ma la Lenovo con un orgoglio incredibile e soprattutto con un super Aradori autore di dieci punti in un amen si riporta avanti a tre minuti dal termine sul punteggio di 81-77. Sassari non molla, ma Cantù con il super Pietro Aradori continua a macinare lunghezze di vantaggio, Gordon ad un minuto dalla fine ricuce sul 85-80. Ma non è finita, Sacchetti con una bomba rimette la dinamo in gioco però i padroni di casa nel palpitante finale sono più lucidi e chiudono gara 6 sull'87-84. Martedì la sfida decisiva in Sardegna.

Si parla di

Video popolari

Lenovo Cantù vince gara 6 contro Sassari

QuiComo è in caricamento