Martedì, 21 Settembre 2021
Sport Piazza d'Armi

Acqua troppo fredda: ritardo nella riapertura della piscina di Muggiò

Problema tecnico all'impianto di ComoCalor

La piscina di Muggiò a Como riapre i battenti, ma con ritardo rispetto al termine previsto. I lavori alla piscina di Muggiò sono terminati, la vasca è stata riempita, la riapertura dell'impianto è prevista settimana prossima. Data la capienza della piscina olimpionica con una fossa profonda 4,80 metri e dato il problema tecnico di ComoCalor, che sta portando l'acqua in ingresso a una temperatura tra i 60-70 gradi invece dei normali 100-110 gradi, si è prolungato il tempo necessario a riscaldare l'acqua fino al livello previsto. A oggi la temperatura ha raggiunto i 14 gradi e per l'apertura si ritiene di portarla almeno a 26 gradi.

La chiusura si è resa necessaria a causa di un problema a una tubazione cementata. E' stato indispensabile intervenire con urgenza con lo svuotamento della vasca nei primi giorni di settembre. Una volta terminati i lavori, prima di consentire la ripresa delle attività, è stato necessario riempire di nuovo la vasca, verificare il corretto funzionamento dell'impianto, e infine scaldare l'acqua. Ma è proprio in questa fase che qualcosa è andato storto e sta rallentando i tempi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua troppo fredda: ritardo nella riapertura della piscina di Muggiò

QuiComo è in caricamento