menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
vitasnella-cremona-14dic15

vitasnella-cremona-14dic15

La Vitasnella torna a vincere al Pianella in campionato: battuta Trento 87-77

Il terremoto che ha caratterizzato gli ultimi giorni in casa Pallacanestro Cantù non ha avuto ripercussioni sulla squadra che coglie un prezioso successo al Pianella contro una della “regine”, la Dolomiti Trento, per 87-77. In panchina, per la...

Il terremoto che ha caratterizzato gli ultimi giorni in casa Pallacanestro Cantù non ha avuto ripercussioni sulla squadra che coglie un prezioso successo al Pianella contro una della "regine", la Dolomiti Trento, per 87-77. In panchina, per la prima volta, coach Brienza che ha sostituito l'esonerato Corbani, prima di cedere il posto a Bazarevic. E il giovane allenatore canturino se l'è cavata bene, guidando con autorità i suoi ragazzi in una gara molto equilibrata che ha visto molti errori da entrambe le parti, ma una maggiore determinazione in casa brianzola. Decisivo il break piazzato nell'ultimo quarto da parte di Cantù che ha portato a un'importante vittoria.

La Vitasnella comincia timorosa e prende subito un parziale di 6-0. Piano piano però la squadra guidata da Brienza aggiusta l'attacco e fa segnare il primo vantaggio al 6' sul 14-13. Vantaggio che si amplia sino al 25-15 con una bomba di Hasbrouck che chiude il quarto sul 25-17. Nel secondi 10 minuti Cantù sembra in totale controllo del match con la forbice che si amplia fino al +12 (31-19) dell'avvio. Ma è proprio in questo frangente che l'attacco si inceppa e Trento ne approfitta ricucendo lentamente lo svantaggio e coronando la rincorsa sul 44-44 a un minuto dal termine. Cantù, in queste occasioni, accumula troppe palle perse e conclusioni fuori dai giochi, ma riesce comunque a mantenere un minimo vantaggio (46-45) alla sirena dell'intervallo lungo.

Si ricomincia e non cambia molto: i due quintetti proseguono nell'equilibrio e infatti il terzo quarto si chiude in parità sul 62-62. Nell'ultima frazione di gioco la Vitasnella cambia completamente volto: registra meglio la difesa (con Trento che colleziona una serie di palle perse) e trova la via del canestro in maniera più fluida. La svolta del match arriva grazie al capitano Abass (sino a quel momento poco incisivo) e a Hasbrouck che con contropiedi e tiri liberi schiantano gli ospiti. Si passa infatti dal 65-71 per Trento all'84-73 per i brianzoli con un parziale di 19-2. Il risultato finale è di 87-77 per la Vitasnella che torna al successo nella settimana più difficile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento