Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

La Vitasnella si arrende davanti alla Vanoli Cremona: 74-82

La Vitasnella non ripete la super partita di Venezia e cede in casa alla Vanoli Cremona 74-82. Un match che la squadra di Corbani é stata costretta a rincorrere per 40' minuti, complici delle percentuali pessime dalla lunga distanza. Non un inizio...

vitasnella-cremona-14dic15

La Vitasnella non ripete la super partita di Venezia e cede in casa alla Vanoli Cremona 74-82. Un match che la squadra di Corbani é stata costretta a rincorrere per 40' minuti, complici delle percentuali pessime dalla lunga distanza. Non un inizio indimenticabile di partita, da una parte e dall'altra, gli errori sono davvero moltissimi, dopo 7 minuti di gioco il punteggio é inchiodato sul 7-7. Cremona finisce il quarto avanti 12-18 grazie a un paio di triple che danno il primo allungo. Nella ripresa gli arbitri fischiano un fallo tecnico alla panchina della Vitasnella, i motivi però non sono del tutto chiari. Nel secondo periodo é ancora Cremona a fare la partita, Wojciechovski tenta di dare una scossa alla squadra canturina ma gli ospiti sono bravi a rispondere ad ogni tentativo canturino di tornare in partita. A metà partita la squadra di Corbani deve rincorrere 32-43. Cantù tenta di ritornare in partita, ma una pioggia di triple degli ospiti che non sembrano volersi fermare assolutamente tengono il risultato sul 47-57. Si va all'ultimo riposo con il tabellone che dice 52-64. Heslip con 11 punti consecutivi riporta i suoi sotto, ma la Vanoli risponde colpo su colpo e a cinque dal termine la Vitasnella rincorre 63-75. La partita finisce e la Vitasnella perde ancora tra le mura amiche del Pianella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vitasnella si arrende davanti alla Vanoli Cremona: 74-82

QuiComo è in caricamento