rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Vitasnella contro un'agguerrita Venezia: "Siamo pronti"

Sabato sera la Vitasnella affronta Venezia. Dopo la sconfitta di domenica scorsa a Milano, la squadra di Pino Sacripanti è tornata al lavoro dopo la sosta per l’All Star Game. Sabato sera al Pianella di Cuggiago la Pallacanestro Cantù affronterà...

Sabato sera la Vitasnella affronta Venezia. Dopo la sconfitta di domenica scorsa a Milano, la squadra di Pino Sacripanti è tornata al lavoro dopo la sosta per l’All Star Game. Sabato sera al Pianella di Cuggiago la Pallacanestro Cantù affronterà la squadra che forse ha più deluso quest’anno: Venezia. “ Sarà una partita difficile- afferma il coach canturino- abbiamo qualche problema per Cusin Leunen e Ragland, ma dovrebbero giocare tutti e tre regolarmente. Venezia ha un roster spaziale, se si guarda il budget sarebbero dovuti essere forse al nostro posto, invece verranno a Cantù per giocarsi una chance nei playoff. Per loro sarà la partita della vita, nel senso che se perdono rischiano di non entrare nelle prime otto del campionato, per noi invece sarà importantissimo vincere per consolidare la nostra posizione. Come ho detto hanno dei giocatori veramente forti, l’ultimo acquisto Sasha Vujacic è un giocatore incredibile con un passato importante nell’nba. Sarà anche l’ultima partita per il premio dei giocatori italiani, siamo in testa nella classifica, credo che 370 mila euro sarebbero una boccata d’aria fresca, praticamente un nuovo main sponsor. Arriviamo da una settimana di vacanza per tutti tranne che per i nazionali, alla ripresa la squadra si è allenata molto bene dunque siamo pronti per la partita di sabato”.

Si parla di

Video popolari

La Vitasnella contro un'agguerrita Venezia: "Siamo pronti"

QuiComo è in caricamento