Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Como batte Savona con 4 gol a 2

Il Como sfida il Savona in un importante match in chiave playoff, i tifosi lariani all'ingresso delle squadre hanno riservato un lungo applauso al mister del Savona Ninni Corda, ex allenatore biancoblu mai dimenticato da tutti i sostenitori...

Il Como sfida il Savona in un importante match in chiave playoff, i tifosi lariani all'ingresso delle squadre hanno riservato un lungo applauso al mister del Savona Ninni Corda, ex allenatore biancoblu mai dimenticato da tutti i sostenitori comaschi. Al 6' minuto prima bella azione del Como che con Le Noci smarcato bene in area va al cross per Defendi che peró non arriva al pallone ben anticipato dal difensore ligure. Al 13' bellissima azione del Como con il giovane Palma che dalla sinistra mette in mezzo e Defendi questa volta svetta più alto di tutti e mette in rete l' 1-0.

Al 17' azione fotocopia dei ragazzi di Colella: ancora dalla sinistra questa volta è Le Noci a mettere una palla perfetta per Defendi che non sbaglia, 2-0 per i padroni di casa. Al 34' su fallo in area di Giosa su Cesarini l'arbitro decreta il rigore, lo stesso Cesarini si presenta sul dischetto e spiazza Malgrati, ora il risultato è 2-1. Il primo tempo si conclude con un Savona rivitalizzato dopo il gol dal dischetto, il Como dopo un ottimo inizio ha concesso campo agli ospiti rischiando di essere riacciuffato sul punteggio, si va negli spogliatoi sul 2-1. Al 2' della ripresa Defendi firma la sua fantastica tripletta: Ambrosini lancia profondo, Defendi si trova da solo a tu per tu col portiere, grande dribbling e insacca il 3-1. Al 22' grande contropiede dei lariani: il Savona perde palla ed è sbilanciatissima in attacco, ancora l ottimo Palma serve Le Noci che trafigge l estremo difensore ligure e sigla il 4-1. Al 85'grande parata di Malgrati, che su un colpo di testa ravvicinato riesce con un miracolo a smanacciare il pericolo. Al 92 altro rigore per il Savona per fallo di Redolfi su Sarao che si presenta sul dischetto e segna il 4-2. La partita finisce per 4-2, il Como disputa una partita bellissima, il Savona riesce a segnare solo grazie a 2 rigori, il secondo molto dubbio, i Lariani conquistano 3 punti fondamentali per la corsa ai playoff.

Si parla di

Video popolari

Il Como batte Savona con 4 gol a 2

QuiComo è in caricamento