Sport

Il Calcio Como perde partita e faccia contro la Ternana

E’ proprio vero che quando piove, grandina. Il Como andato in campo questo pomeriggio è stato qualcosa di indecifrabile: rinunciatario, senza idee e personalità, a tratti addirittura imbarazzante. C’è ben poco da commentare di una partita finita...

calcio-como-2nov15

E' proprio vero che quando piove, grandina. Il Como andato in campo questo pomeriggio è stato qualcosa di indecifrabile: rinunciatario, senza idee e personalità, a tratti addirittura imbarazzante. C'è ben poco da commentare di una partita finita 4-0 per la Ternana: la squadra di Festa è sembrata un animale ferito che aspetta soltanto l'ora dell'ultimo respiro. E' scontato dire che non funziona niente e ora si capisce che Carlo Sabatini a suo tempo di colpe ne aveva zero, dal momento che la squadra non riesce a giocare nemmeno ora, con il nuovo allenatore. La salvezza ormai è lontana anni luce e vedendo la partita di questo pomeriggio il traguardo sembra addirittura un miraggio. Bisognerà intervenire sul mercato, a parte Ghezzal, ma necessariamente soprattutto in difesa bisognerà prendere qualcuno perché anche oggi almeno un paio di gol subiti sono stati da mani nei capelli. L'entusiasmo del gruppo e tutto quello che si era creato negli ultimi mesi dello scorso campionato sono sfumati in un periodo troppo breve, quei pochi tifosi che ancora frequentano lo stadio meriterebbero decisamente qualcosa di diverso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Calcio Como perde partita e faccia contro la Ternana

QuiComo è in caricamento