Hockey Como: male la prima in casa. Capottati dai trentini del Brixen

Quattro a uno per gli ospiti: lariani sotto fin dai primi minuti

Un momento del Match andato male per i comaschi

Como sprecone ieri, 6 ottobre, perchè le carte per fare meglio, se non per vincere, c'erano. Certo, i falchi di Bressanone sono già al terzo trionfo in capionato, ma si giocava in casa e si poteva fare di più e meglio. Invece è tutta in salita. Coach Malkov si presenta alla prima di campionato in casa con tre linee di difesa e quattro in attacco, ma già dal minuto 2:49 si vede costretto a un duro match per un banale errore in difesa, che porta alla prima rete del giovane attaccante trentino, Federico Demetz, alla fine match-winner. I lariani però non mollano e per ben due tempi non danno tregua all'avversario, cercando di bucare la porta di un ottimo Kosta, che ne para davvero molte. Merito a lui e merito al Como di aver creato così tante occasioni.

hokey como (2)-3

La partita si decide, sfavorevolmente aimè, nel terzo tempo, nonostante i falchi di Bressanone ci lasciano 8 minuti di penalità, a cui risponde il bellissimo goal di Francesco Taufer. Poi il disastro: un autogoal e un goal a porta vuota. E sipario.
Insomma, un gioco non pessimo e giustamente aggressivo, penalizzato dalla stanchezza nel terzo tempo e dai troppi errori in difesa, specie davanti alla porta avversaria.

Hockey Como: #3 R. Codebò, #7 R. Valli, #8 D. Fusini, #11 D. D’Agate, #13 M. Formentini, #14 F. Ambrosoli (C), #15 G. Tilaro, #21 R. Redi, #22 L. Zordan, #23 R. Ambrosoli, #24 M. Meneghini, #25 L. Casiraghi, #27 D. Cortenova, #28 A. Paramidani, #29 L. Vola, #33 D. Xamin, #36 D. D’Agate, #40 F. Tesini, #44 F. Taufer, #73 F. Guaita, #77 H. Majul.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allenatore: Petro Malkov.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • I 7 punti panoramici dove vedere il Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento