Hockey Como: male la prima in casa. Capottati dai trentini del Brixen

Quattro a uno per gli ospiti: lariani sotto fin dai primi minuti

Un momento del Match andato male per i comaschi

Como sprecone ieri, 6 ottobre, perchè le carte per fare meglio, se non per vincere, c'erano. Certo, i falchi di Bressanone sono già al terzo trionfo in capionato, ma si giocava in casa e si poteva fare di più e meglio. Invece è tutta in salita. Coach Malkov si presenta alla prima di campionato in casa con tre linee di difesa e quattro in attacco, ma già dal minuto 2:49 si vede costretto a un duro match per un banale errore in difesa, che porta alla prima rete del giovane attaccante trentino, Federico Demetz, alla fine match-winner. I lariani però non mollano e per ben due tempi non danno tregua all'avversario, cercando di bucare la porta di un ottimo Kosta, che ne para davvero molte. Merito a lui e merito al Como di aver creato così tante occasioni.

hokey como (2)-3

La partita si decide, sfavorevolmente aimè, nel terzo tempo, nonostante i falchi di Bressanone ci lasciano 8 minuti di penalità, a cui risponde il bellissimo goal di Francesco Taufer. Poi il disastro: un autogoal e un goal a porta vuota. E sipario.
Insomma, un gioco non pessimo e giustamente aggressivo, penalizzato dalla stanchezza nel terzo tempo e dai troppi errori in difesa, specie davanti alla porta avversaria.

Hockey Como: #3 R. Codebò, #7 R. Valli, #8 D. Fusini, #11 D. D’Agate, #13 M. Formentini, #14 F. Ambrosoli (C), #15 G. Tilaro, #21 R. Redi, #22 L. Zordan, #23 R. Ambrosoli, #24 M. Meneghini, #25 L. Casiraghi, #27 D. Cortenova, #28 A. Paramidani, #29 L. Vola, #33 D. Xamin, #36 D. D’Agate, #40 F. Tesini, #44 F. Taufer, #73 F. Guaita, #77 H. Majul.

Allenatore: Petro Malkov.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lomazzo, non esce dalla camera d'albergo: ragazza di 20 anni trovata in fin di vita

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Precipita in montagna per 50 metri: morto un uomo di Lurago Marinone

Torna su
QuiComo è in caricamento