Il Giro di Lombardia più triste di sempre: arrivo e premiazione senza pubblico

Il 15 agosto la competizione ciclistica attraversa la città: tutte le modifiche alla viabilità

Sarà un Giro di Lombardia insolito, quello che si concluderà a Como il 15 agosto: a causa delle restrizioni previste dal decreto del presidente dei ministri in materia di contagio da coronavirus, arrivo e premiazione della competizione ciclistica dovranno svolgersi in assenza di pubblico.

Percorsi pedonali

Per attuare questa previsione normativa nell’ambito dell’area di arrivo della gara ciclistica i flussi pedonali verranno disciplinati in modo da evitare assembramenti. Dai giardini a lago a piazza Matteotti, sul lato del lago, a partire dalle ore 15 il flusso pedonale potrà avvenire a senso unico in direzione ovest-est. Nell’altro senso, da est a ovest, da piazza Matteotti si potrà raggiungere il lato opposto attraverso il camminamento dell’hotel Palace che porta in piazza Roma; da lì è possibile transitare a margine di piazza Cavour e raggiungere piazza Volta, quindi via Rubini e via Garibaldi. Su questi percorsi non sarà possibile sostare.
La premiazione non sarà visibile al pubblico e sono vietati assembramenti lungo il percorso della gara per assistere al passaggio dei ciclisti.
I percorsi pedonali sono stati studiati in modo da garantire l’accesso alla biglietteria della navigazione e ai battelli, che dalle 17,30 fino al termine della manifestazione arriveranno e partiranno da viale Geno, a Sant’Agostino e in piazza De Gasperi. Si consiglia in ogni caso di fare il biglietto online sul sito navigazionelaghi.it
Si segnala che da lunedì la navigazione ha attivato anche per la biglietteria di piazza Cavour l'app Ufirst, che permette di prenotare il proprio turno per acquistare il titolo di viaggio. Per informazioni visitcomo.eu.
Come negli anni precedenti, dalle ore 17 circa le auto in sosta negli autosili e nelle aree di parcheggio sulle strade interessate dalle chiusure necessarie al passaggio della corsa non potranno uscire fino alla riapertura al transito.

Giro di Lombardia 2019, tappa comasca 6

La viabilità

Per limitare il più possibile i disagi dovuti al passaggio della gara si raccomanda di controllare con attenzione anche gli orari previsti per le necessarie chiusure delle strade, e le aree in cui sarà disposto il divieto di sosta dalla sera di venerdì 14 agosto e per tutta la giornata di sabato 15. Sul sito Internet del Comune di Como, www.comune.como.it, sarà attivata l'apposita sezione accessibile dalla home page con gli aggiornamenti viabilistici in tempo reale.

E’ istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli, compresi quelli dei residenti e dei clienti degli alberghi (posti gialli) e quelli a servizio delle persone invalide, lungo le seguenti piazze e vie negli orari indicati:
- Piazza Cavour dalle ore 08.00 di mercoledì 12 agosto alle ore 24,00 di sabato 15 agosto esclusi i mezzi dei partecipanti alla manifestazione.
- Piazza Cavour (tratto a monte), via Fontana, via Cairoli, via Florio da Bontà dalle ore 00.00 alle ore 23.59 di sabato 15 agosto; lungo tale percorso è consentita la sosta dei veicoli autorizzati, garantendo il transito dei veicoli di soccorso e di emergenza nonché dei residenti da e per piazza Perretta e vie limitrofe.
- Largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, viale Puecher, via Sinigaglia e via Masia dalle ore 20.00 del 14 agosto alle ore 23.59 del 15 agosto esclusi i mezzi dei partecipanti alla manifestazione; in deroga ai divieti esistenti sarà consentita la sosta dei medesimi anche lungo viale Corridoni. In viale Puecher (tratto tra il monumento ai Caduti e il Tempio Voltiano) lungo l’area delimitata da strisce longitudinali gialle, a garanzia delle condizioni statiche della soletta posta sul delta del fiume Cosia, è vietata la sosta dei veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 t.; lungo viale Puecher e via Sinigaglia dovrà essere garantito il transito pedonale.
- Giardini Maggiolini dalle ore 00.00 alle ore 23.59 del 15 agosto sosta consentita esclusivamente ai veicoli degli addetti ai servizi giornalistici e ai veicoli a servizio delle persone diversamente abili;
- Lungo Lario Trieste (area davanti all’hotel Terminus) dalle ore 00.00 alle ore 22.00 di sabato 15 agosto 2020.
- Lungo via Bertinelli (area davanti al palazzo comunale) e via Perti dalle ore 00.00 alle ore 23.59 di sabato 15 agosto è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli ad esclusione di quelli a servizio dell’organizzazione della gara.

Sabato 15 agosto dalle ore 12.00 sino al passaggio del veicolo di servizio indicante “Fine Corsa” è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli, compresi quelli dei residenti (posti gialli) e quelli posti a servizio delle persone invalide lungo le seguenti piazze e vie:
Via Torno, piazza Amendola, via Manzoni, via Tommaso Grossi (tratto da via Zezio a via Crispi), via per Brunate (all’altezza del civico 11),  piazza V Alpini, via Appiani, via Ghislanzoni, via Piave, via della Pila (tratto da via Rienza a via Zampiero), via Ambrosoli, viale Giulio Cesare, viale Innocenzo XI (lato direzione via Lucini - p.le S. Rocchetto solo veicoli in sosta sulla sede stradale), via Masia (entrambi i lati da via Recchi a via Rosselli), via XXVII Maggio (entrambi i lati), via Borgovico Nord.

Divieti di circolazione e trasporti pubblici

Sabato 15 agosto: lungo via Fontana, via Cairoli Lungo Lario Trento (corsia bus), piazza Cavour (corsia bus), Lungo Lario Trieste (corsia bus) dalle ore 14.00 di venerdì 14 agosto alle ore 23.59 di sabato 15 agosto è istituito il divieto di transito per tutte le categorie di veicoli compresi quelli posti a servizio delle persone invalide. Sui Lungo Lario Trento e Trieste e in piazza Cavour dalle ore 02,00 alle ore 10,00 e dalle ore 15,30 alle ore 23.00 (oppure al termine delle operazioni di smontaggio delle attrezzature di gara) è istituito il divieto di transito per tutte le categorie di veicoli compresi quelli posti a servizio delle persone invalide.
Dalle ore 16.30 (in base alle tabelle di marcia comunicate il passaggio sul territorio comunale di Como dovrebbe avere inizio tra le ore 18.09 e le 18.53) e sino al passaggio del veicolo indicante “Fine Corsa” sono interdette alla circolazione veicolare e pedonale le seguenti vie e piazze del comune di Como: via Torno, piazza Amendola, via Manzoni, piazza del Popolo, via Dante, via Grossi, via per Brunate, via per Civiglio, via dei Patrioti, piazza V Alpini, via Appiani, piazza Concordia, via Ghislanzoni, strada Provinciale 37, via Zampiero, piazza Martignoni, via della Pila, via Rienza, via Briantea, via Piave, via Ambrosoli, viale Giulio Cesare, viale Roosevelt, viale Innocenzo XI, piazzale S. Rocchetto, via Masia (da piazzale san Rocchetto a via Rosselli) piazzale Santa Teresa, via Bixio, via XXVII Maggio, via per San Fermo, largo Ceresio, via Camozzi, via Bellinzona, via Borgovico nord, piazzale Santa Teresa, viale Rosselli e Lungo Lario Trento (contromano) con termine piazza Cavour.
E’ vietato a tutti i veicoli (ad esclusione di quelli a servizio della manifestazione) e ai pedoni di immettersi sul percorso interessato dal transito della carovana della gara.

Qualora se ne ravvisasse la necessità, in concomitanza con la chiusura del lungolago e con gli opportuni provvedimenti di regolamentazione del traffico, la Polizia Locale potrà consentire a tutte le categorie di veicoli l’utilizzo del percorso riservato al transito dei bus costituito dalle vie Sauro, Battisti, Largo Spallino, piazza Vittoria, via Milano (sino a piazza san Rocco) nella sola direzione nord-sud.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento