Sport

Europei, la Svizzera mette al tappeto la Francia

La nazionale di Vladimir Petkovic approda ai quarti dopo una spettacolare rimonta conclusa ai rigori

Il rigore parato da Sommer

Una notte memorabile per la nazionale Svizzera che agli Europei di calcio manda a casa la favorita Francia. La squadra di Deschamps sembrava rinascere dopo l'errore dal dischetto di Ricardo Rodriguez che avrebbe portato la Svizzera in vantaggio di due gol. Benzema e un magico Pogba avevano infatti prontamente approfitattato dello sbandamento rossocrociato per ribaltare la situazione e portarsi sul 3-1. E invece, prima lo scatenato Seferovic e poi Gavranovic al 90' hanno riaperto la partita. A nulla sono poi serviti i supplementari che hanno consegnato Francia e Svizzera ai rigori sul risultato di 3 a 3. Ed è qui che Sommer diventa eroe nazionale con una strepitosa parata sul tiro dal dischetto di Mbappé, il centravanti francese che già aveva fallito nel secondo supplementare una occasione d'oro. 

Una partita indimenticabile per la Nazionale guidata da Vladimir Petkovic, che al Corriere del Ticino non ha nascosto tutta la sua gioia: "Una volta ancora, ci siamo rialzati. È successo tante volte da quando alleno questa squadra. Con la Francia è accaduto di nuovo. Non solo. Percepisco, negli sguardi dei giocatori, la voglia di credere in qualcosa di più grande. Sì, dopo una partita del genere, porsi limiti non avrebbe senso. Abbiamo battuto i campioni del mondo in carica. E lo abbiamo fatto con merito. È stato fin troppo emozionante. E no, sotto per 3-1, non immaginavo di poter raddrizzare la sfida in quel modo. Tutti hanno dato il 120%. Ma se abbiamo scritto la storia, è perché abbiamo fatto molto più di questo". Ora nuova sfida "impossibile" con la Spagna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europei, la Svizzera mette al tappeto la Francia

QuiComo è in caricamento