Esordio di Festa al Sinigaglia: "Contro il Pescara bisogna vincere"

Gli azzurri cercano disperatamente la prima vittoria al Sinigaglia, e quella di domani contro il Pescara sembra essere già l'ultimo treno da prendere per poter uscire dai guai. Il Como però arriva da un pareggio molto incoraggiante a Entella dove...

 

Gli azzurri cercano disperatamente la prima vittoria al Sinigaglia, e quella di domani contro il Pescara sembra essere già l'ultimo treno da prendere per poter uscire dai guai. Il Como però arriva da un pareggio molto incoraggiante a Entella dove ha davvero rischiato di portare a casa i tre punti con una prova convincente. “ Il Pescara è sicuramente un’ottima squadra-afferma Gianluca Festa- noi però non abbiamo molte alternative. Ci siamo allenati molto bene in questa settimana e sono soddisfatto, questo lavoro ora va tradotto in una buona prestazione. Affrontiamo un avversario difficile con un grande potenziale offensivo, per questo abbiamo lavorato molto sulla difesa e tra l’altro ci rientrano due giocatori come Cassetti e Ambrosini. Domani per me sarà l’esordio alSinigaglia, quindi voglio fare bene, abbiamo un obbiettivo che è quello di riportare la gente allo stadio. Sarà una partita sicuramente difficile per noi ma anche per loro quindi non vedo favorite, dobbiamo andare in campo e fare al massimo il nostro lavoro”. Domani il Como ha dunque un’altra possibilità anche perché la classifica li in basso è ancora abbastanza corta. Non ci saranno per via della nazionale il portiere Scuffett che verrà sostituito da Crispino e Brillante anche lui impegnato con l’Australia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento