Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Ecco Bazarevich, il nuovo coach della Vitasnella."Onorato di essere l'allenatore di Cantù"

Presentato il nuovo coach della Vitasnella Cantù: Sergey Bazarevich. Nato a Mosca il 1965 ha vinto molto da giocatore, anche con la nazionale Sovietica, e da ormai 10 anni ha intrapreso anche la strada da allenatore. “Essere allenatore di Cantù è...

Presentato il nuovo coach della Vitasnella Cantù: Sergey Bazarevich. Nato a Mosca il 1965 ha vinto molto da giocatore, anche con la nazionale Sovietica, e da ormai 10 anni ha intrapreso anche la strada da allenatore. "Essere allenatore di Cantù è per me un onore. Qui sono passati giocatori che hanno scritto la storia della pallacanestro europea come Riva e Marzorati, dunque sono molto carico. E' la mia prima esperienza all'estero quindi anche per me sarà una sfida. La squadra l'ho vista, cercherò di mettere la mia impronta, mi piaccie il gioco aggressivo e la difesa forte, bisognerà lavorare molto su questo aspetto. Conosco Dmitri Gerasimenko, so bene com'è fatto, ha una passione incredibile, parlerebbe tutto il giorno di pallacanestro. Qualche allenatore questa cosa potrebbe viverla male, secondo me ci sono invece i presupposti per fare bene. Il mio obbiettivo è quello di portare la squadra ai playoff e in Eurocup. Amo l'Italia ci ho giocato a Gorizia e ci torno ogni anno, ho amici si mangia bene, in pratica una seconda casa per me. Sono un allenatore che parla con i giocatori, il coach tante volte è un insegnante e mi sento pronto a farlo anche qui a Cantù".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco Bazarevich, il nuovo coach della Vitasnella."Onorato di essere l'allenatore di Cantù"

QuiComo è in caricamento