rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

Eccellenza, un'analisi del cammino del Mariano Calcio fino alla sosta di Natale

Due punti conquistati in quattordici partite e ancora tre gare da dover recuperare. Un inizio tutt'altro che facile e semplice per la formazione gialloblù di Como. Tra cambi in panchina e cambi ai piani alti, con la nuova nomina a direttore sportivo di Mason a novembre, la situazione non sembra essere migliorata.

Gli unici punti conqusitati sono arrivati nella terza giornata con il pareggio contro la Luisiana e nella settima contro la Cisanese, per il resto solo sconfitte e anche pesanti (come il 7 a 0 inflitto dal Mapello nella quattordicesima giornata di campionato). 

Ad aggiugnere criticità alla situazione, ora anche lo slittamento della ripresa dei campionati, che mette in una situazione ancora più critica la società comasca. Ora il primo appuntamento che l'aspetta è il 23 gennaio in trasferta contro la Luisiana. Che il 2022 possa regalare nuove emozioni? 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, un'analisi del cammino del Mariano Calcio fino alla sosta di Natale

QuiComo è in caricamento