Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani una Vitasnella in emergenza affronta Montegranaro

Domani alla Mapooro Arena la Vitasnella Cantù ospita Montegranaro. Dopo lo scivolone di Santo Stefano a Venezia la Pallacanestro Cantù torna in campo domani, con qualche acciacco ed un po’ di stanchezza ma con la consapevolezza di giocare una...

Domani alla Mapooro Arena la Vitasnella Cantù ospita Montegranaro. Dopo lo scivolone di Santo Stefano a Venezia la Pallacanestro Cantù torna in campo domani, con qualche acciacco ed un po’ di stanchezza ma con la consapevolezza di giocare una partita che vale molto. “La partita di domani - dice coach Pino Sacripanti - sembrerà strano ma mi preoccupa più di quella con Milano. Non siamo in un buon momento e parlo della nostra condizione fisica, infatti Cusin sicuramente sarà ancora out e abbiamo qualche problema anche con Stefano Gentile, tenuto a riposo due giorni e solo domani verificheremo le sue condizioni. Montegranaro è una squadra super, piena di talento, allenata dal professore del campionato Carlo Recalcati.

Arrivano da un brillante successo a Brindisi, un campo difficilissimo da espugnare, ma noi vogliamo la vittoria e spero di trovare un palazzetto caldo come nel derby. Ultimamente abbiamo accusato qualche strascico di stanchezza: farci giocare il 26 dicembre secondo me è stata una pazzia, ma teniamo duro e daremo come sempre il massimo. Saranno due punti importanti per noi quelli di domani che ci servirebbero per conquistare posizioni in classifica importanti soprattutto in vista della Coppa Italia.”

Si parla di

Video popolari

Domani una Vitasnella in emergenza affronta Montegranaro

QuiComo è in caricamento