Daspo per il tifoso che ha invaso il campo di Como-Cosenza

Cinque anni di Daspo (divieto di accedere a manifestazioni sportive) per il tifoso che l'8 aprile ha invaso il campo durante l'incontro Como-Cosenza che si è tenuto allo stadio Sinigaglia. Il tifoso ha urlato e inveito nei confronti dei calciatori...

stadio-sinigaglia-vista-brunate

Cinque anni di Daspo (divieto di accedere a manifestazioni sportive) per il tifoso che l'8 aprile ha invaso il campo durante l'incontro Como-Cosenza che si è tenuto allo stadio Sinigaglia. Il tifoso ha urlato e inveito nei confronti dei calciatori e si è diretto verso la metà campo del Calcio Como, costringendo il direttore di gara a fermare l’incontro. La polizia di Stato è intervenuta e ha fermato l'uomo che è stato portato in questura e denunciato. Il Daspo vale in tutti i campi sportivi dell'Unione Europea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Scappa dal posto di blocco, ritrovato morto in un capannone: aveva 28 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento