Como-Matera. Sabatini: "La squadra è carica e lo stadio ci darà la spinta"

Vigilia di playoff, a Orsenigo si respira un’aria che per tutto l’anno non si riusciva a sentire. C’è soddisfazione ma anche tensione, una moltitudine di sensazioni che rendono quella di domani una sfida ricca di significato. I tifosi sono accorsi...

Vigilia di playoff, a Orsenigo si respira un’aria che per tutto l’anno non si riusciva a sentire. C’è soddisfazione ma anche tensione, una moltitudine di sensazioni che rendono quella di domani una sfida ricca di significato. I tifosi sono accorsi a comprare il biglietto, domani si prevede uno stadio caldo, e una squadra pronta a sputare il sangue in campo. “ Siamo pronti- rivela mister Sabatini- abbiamo vissuto una settimana ricca di emozioni, e la squadra è concentrata sull’obbiettivo. Affrontiamo una squadra che come noi è molto in salute, non credo che il Matera sia più forte del Benevento ma sicuramente ultimamente sta giocando un bel calcio. La spinta dei nostri tifosi sarà fondamentale sicuramente, già col Pavia in campo si sentiva qualcosa di diverso, sono stati incredibili e ci aspettiamo che anche domani non ci facciano mancare il loro supporto. Confermerò la stessa squadra delle ultime uscite, credo sia giusto non cambiare, anche se torna disponibile Cassetti voglio tenere la stessa ossatura. Non facciamo calcoli se sia meglio giocare la prima in casa o meno, pensiamo una partita alla volta e quella di domani per noi sarà una finale”.

Si parla di

Video popolari

Como-Matera. Sabatini: "La squadra è carica e lo stadio ci darà la spinta"

QuiComo è in caricamento