Como-Arezzo, Castiglia in tribuna. Sabatini: "A Lumezzane un brutto gesto"

Prove di sorpasso per il Calcio Como che domani alle 14.30 affronterà al Sinigaglia l’Arezzo. In settimana il Novara è stato penalizzato di ben 8 punti, e così i lariani sono nuovamente in corsa per un posto playoff, essendo a -2 dai piemontesi...

 

Prove di sorpasso per il Calcio Como che domani alle 14.30 affronterà al Sinigaglia l’Arezzo. In settimana il Novara è stato penalizzato di ben 8 punti, e così i lariani sono nuovamente in corsa per un posto playoff, essendo a -2 dai piemontesi. “Ho saputo della penalizzazione ma non ci ho fatto molto caso - afferma mister Sabatini - so come vanno queste cose e sono sicuro che gliene restituiranno qualcuno. Comunque sia siamo concentrati per la partita di domani perché il campionato è ancora lungo, ripeto sempre le stesse cose, ma la situazione è questa. L’Arezzo è una buonissima squadra, con grandi individualità, è vero che non hanno più niente da dire con a livello di classifica ma non verranno qui a passeggiare, dovremo avere più motivazioni di loro. Noi abbiamo qualche acciacco e soprattutto Marco Cassetti non sarà della partita per un fastidio al ginocchio. Castiglia dopo il suo atteggiamento di Lumezzane abbiamo deciso di mandarlo in tribuna, non è piaciuto quello che ha fatto ma non voglio tornare a parlarne. Darò fiducia agli undici di Lumezzane ci sarà forse una variazione ma l’ossatura rimarrà la stessa”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento