rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Sport

Challenger di Como edizione 2023: si riparte da Federico Coria e Paire

Pubblicata la lista dei tennisti iscritti, curiosità per Seyboth Wild

Anche per quest'anno il Challenger Atp “Città di Como” è pronto ad accendere i motori per quella che sarà la sua diciassettesima edizione. L’evento, che riporterà il tennis professionistico in riva al Lario, sulla terra rossa del Tennis Como a Villa Olmo, ha compiuto in queste ore il primo passo ufficiale con la chiusura delle iscrizioni. Si conoscono dunque i nomi dei giocatori che hanno chiesto di prendere parte all’edizione 2023 che si svolgerà dal 27 agosto al 3 settembre, data della finale di singolare.

La testa di serie numero uno oggi verrebbe assegnata all'argentino Federico Coria, già visto in riva al Lario, di recente numero 49 delle classifiche Atp e oggi numero 103. Coria ha in bacheca cinque titoli Challenger, tutti sulla terra. La testa di serie numero 2 sarebbe invece per il brasiliano Thiago Seyboth Wild, 23 anni appena, quest'anno capace di arrivare al terzo turno del Roland Garros dopo aver vinto le qualificazioni ed aver in seguito eliminato un certo Danil Medvedev, numero 3 al mondo, in cinque set. Tra le teste di serie figurerebbero anche il francese Benoit Paire (già numero 18 al mondo, 3 titoli Atp 250 vinti in carriera con anche 8 Challenger), il brasiliano Thiago Monteiro (8 Challenger vinti tutti sulla terra) e la speranza ungherese Zsombor Piros (4 Challenger vinti, 2 quest'anno).

Sono invece cinque i giocatori azzurri presenti in quello che è al momento il main draw, ovvero il tabellone principale. Tra questi il finalista dell'edizione 2022, Francesco Passaro (sconfitto dal tedesco Cedrik Marcel Stebe), ma anche Flavio Cobolli, Franco Agamenone, Riccardo Bonadio e Matteo Gigante. Tutti gli altri, al momento, dovrebbero partire dal tabellone di qualificazione.

Bisogna tuttavia ricordare, come sempre in questo momento dell'anno, che parte degli iscritti a Como si recheranno anche negli Stati Uniti per prendere parte alle qualificazioni all'ultima prova dello Slam, gli Us Open, e che se dovessero andare avanti nel tabellone a “stelle e strisce” inevitabilmente non potrebbero attraversare l'oceano per arrivare in riva al Lario.

Tornando al tabellone principale, al momento il primo giocatore escluso sarebbe il croato Duje Ajdukovic, numero 216 delle classifiche mondiali Atp, ragazzo di appena 22 anni ma già in grado – la scorsa settimana – di vincere in Germania il suo primo torneo Challenger proprio sulla terra rossa.

Albo d’Oro

2006 Simone Bolelli; 2007 Maximo Gonzalez; 2008 Diego Junqueira; 2009 Oleksandr Dolgopolov; 2010 Robin Haase; 2011 Pablo Carreno-Busta; 2012 Andreas Haider-Maurer; 2013 Pablo Carreno Busta; 2014 Viktor Troicki; 2015 Andrey Kuznetsov; 2016 Kenny De Schepper; 2017 Pedro Sousa; 2018 Salvatore Caruso; 2019 Facundo Mena; 2021 Juan Manuel Cerundolo; 2022 Cedrik Marcel Stebe

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Challenger di Como edizione 2023: si riparte da Federico Coria e Paire

QuiComo è in caricamento