"Prometto di rubarvi le matite": canturino minaccia l'Ikea dopo la delusione del Mondiale

Scambio di battute sulla pagina Facebook del colosso svedese

Negozio Ikea

Ha tenuto banco per tutto il giorno sui social il dramma calcistico che si è consumato lunedì 13 novembre 2017 a San Siro: l'Italia fuori dal Mondiale 2018. E' finita 0-0 la partita contro la Svezia, cruciale per la qualificazione ai mondiali di Russia. E' la prima volta, dopo 60 anni, che gli italiani non parteciperanno alla massima competizione calcistica.

Nel mirino, suo malgrado, è finito soprattutto il colosso svedese dell'arredamento Ikea: la pagina Facebook di Ikea per tutto il giorno è stato il luogo dello sfogo dei tifosi italiani che hanno postato commenti più o meno ironici. 

Tra coloro che hanno scritto anche il canturino Loris Diamante che ha avuto uno scambio di battute con Ikea. "Prometto di rubarvi tante matite da farvi fallire", ha scritto il tifoso canturino. "Ciao Loris! Deponiamo le nostre ire calcistiche e vediamoci in negozio per fare pace. Noi siamo lì, ti aspettiamo”, la risposta di Ikea. Ma, come si può leggere, Loris non sembra ancora aver digerito l'amara eliminazione di ieri e con un linguaggio piuttosto colorito fa capire che non intende seppellire tanto presto l'ascia di guerra: si accanirà (ma è sicuramente ironico) sui porta matite dell'Ikea. In che modo? Leggete lo scambio di battute.

ikea-canturino-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Zona rossa, se è più conveniente si può fare la spesa fuori dal proprio Comune

  • Un malore improvviso: addio a Mario Bottiani, fiorista del mercato coperto

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Follia Lidl, anche nel Comasco file e corse per le scarpe (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

Torna su
QuiComo è in caricamento