Domenica, 13 Giugno 2021

Cantù batte Siena 95 a 94. Impresa compiuta

Una partita incredibile, che rimarrà nei ricordi del popolo canturino e non solo. Una Cantù rimaneggiata, fa l’impresa a Desio, davanti ad un palazzetto gremito in ogni angolo, riuscendo a trascinare la squadra in questa che sembra davvero più di...

Una partita incredibile, che rimarrà nei ricordi del popolo canturino e non solo. Una Cantù rimaneggiata, fa l’impresa a Desio, davanti ad un palazzetto gremito in ogni angolo, riuscendo a trascinare la squadra in questa che sembra davvero più di un’impresa: battere la corazzata Montepaschi Siena.

La partita vive sempre in equilibrio: nella prima frazione di gioco, Mazzarino e Brunner da una parte e Carraretto e Rakocevic dall’altra tengono le squadre pressoché in parità con Cantù che segna e Siena che risponde colpo su colpo da grande squadra qual è. Nel secondo quarto non cambia molto. Leunen lasciato un paio di volte smarcato riesce a punire la difesa dalla grande distanza ma Siena con Lavrinovic e Andersen tiene il passo e all’intervallo lungo il risultato dice 46-40 per i padroni di casa.

Nella ripresa Cantù tenta di scappare con Mazzarino che mette la tripla del più nove, ma niente da fare perchè Mc Calebb che fino a quel momento non era riuscito ad entrare in partita, comincia a giocare e trascinare la sua squadra fino al più 5. Cantù sembra accusare un po’ la stanchezza, ma da qui in poi sarà Basile a prendere in mano la partita.

L’ultimo periodo vede Siena avanti di tre lunghezze e ma Basile e Cantù non ci stanno: il leader canturino mette un paio di triple e penetrazioni che tengono a ridosso i brianzoli. Siamo sul 78-78 a 30” dalla fine, Siena dalla lunetta mette il più due, Cantù in attacco perde palla, ma i toscani la imitano e Perkins segna il pareggio in contropiede.

Mancano 18 secondi e le squadre tornano in campo dopo un time out, Trinchieri vuole aver l’ultima palla e decide così di far fallo sistematico su Mc Calebb che fa uno su due dalla lunetta. Cantù va in attacco per vincere la partita: penetrazione di Markoishvili che subisce fallo; silenzio totale al Paladesio: uno su due anche lui, supplementari.

Cantù è rimaneggiata e gioca con 4 piccoli ed un lungo, che probabilmente risulterà la scelta vincente, un continuo ping-pong nel punteggio e a 24” dalla fine Siena è avanti di un punto, Cinciarini subisce fallo e in lunetta fa due su due (95-94). Siena ha l’ultima azione da giocare, un rumore assordante rimbomba nel palazzetto, serie di blocchi per liberare Zisis che per fortuna sbaglia e Cantù può gioire insieme a tutti i suoi tifosi.

Si parla di

Video popolari

Cantù batte Siena 95 a 94. Impresa compiuta

QuiComo è in caricamento