Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Cantù eliminata dalla Final Eight

Clamorosa eliminazione di Cantù nella Final Eight di Coppa Italia. I brianzoli hanno ceduto all’Acea Roma con il punteggio di 89-85 in una gara che non hanno mai avuto in controllo e che li ha costretti sempre ad inseguire anche con margini molto...

pallacanestro-cantu-squadra

Clamorosa eliminazione di Cantù nella Final Eight di Coppa Italia. I brianzoli hanno ceduto all'Acea Roma con il punteggio di 89-85 in una gara che non hanno mai avuto in controllo e che li ha costretti sempre ad inseguire anche con margini molto ampi. E' una sconfitta che brucia tantissimo perché tra gli obiettivi stagionali dei canturini c'era proprio la Coppa Italia, unico trofeo che manca nella bacheca di Cantù e quest'anno, per la prima volta da almeno otto anni, c'era sulla carta la possibilità di raggiungerlo.

Invece la Fox Town Cantù dice mestamente addio a questo traguardo, dopo aver ammainato anche la bandiera in Europa. La Pallacanestro Cantù apre le danze nel primo quarto con un bell'appoggio di Marco Cusin, che sembra far presagire un buon inizio. Invece è uno sprazzo perché Cantù gioca decisamente male sia in attacco che in difesa e i ragazzi di coach Trinchieri non riescono ad esprimersi come al solito. Il primo quarto finisce 18-25 per i romani che dominano sotto canestro.

Nel secondo quarto i brianzoli sembrano svegliarsi: prima Mancinelli, poi una bomba del capitano Mazzarino riportano Cantù a due punti da Roma, ma ancora una volta il quintetto canturino non trova la quadratura del cerchio e subisce le sfuriate romane soprattutto con il nazionale Gigi Datome. Per completare l'opera gli arbitri fischiano anche un fallo tecnico a Marty Leunen che consente a Roma di andare sul + 12. Sul finale del secondo quarto però Cantù riesce a ricucire lo strappo e si va all'intervallo sul 44-50 per i capitolini.

Cambia poco nel terzo quarto con la Fox Town sempre costretta a inseguire i romani capaci di capitalizzare meglio le occasioni che la gara mette a loro disposizione. La forbice si allarga fino al +13 per Roma (50-63) e il quarto si chiude sul 54-65.

Nell'ultimo tempo Cantù affonda fino al 54-73 e la gara sembra definitivamente segnata. Ma a quel punto un irriducibile Tabu suona la carica e con 9 punti di fila riporta i suoi in zona speranza (71-78). Roma comincia a sbagliare qualcosa in attacco e i canturini riducono ulteriormente il margine fino ad arrivare al -1 a una manciata di secondi dal termine (85-86). L'inerzia della gara sembra nelle mani dei brianzoli che però pagano la cattiva serata dei lunghi e consentono agli avversari di conquistare un paio di rimbalzi offensivi che si riveleranno decisivi. Alla fine fa festa Roma sull'89-85 e per la Fox Town Cantù è un mesto ritorno a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù eliminata dalla Final Eight

QuiComo è in caricamento