rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Calcio

La presentazione ufficiale del Como Women

A parlare sono stati il presidente Stefano Verga, il direttore generale Miro Keci, l'allenatore Sebastian de la Fuente e l’attaccante Greta Di Luzio.

Giornata molto importante quella di oggi, venerdì 29 luglio, per il Como Women, che ha presentato la stagione 2022/23 con la conferenza stampa ufficiale.

A prendere parola per primo è stato il presidente Stefano Verga, per poi passare la palla al direttore generale Miro Keci, all’allenatore Sebastian de la Fuente e all’attaccante Greta Di Luzio.

Il comunicato del club:

“La società F.C. Como Women ha presentato questa mattina la stagione 2022/23 con la conferenza stampa ufficiale, tenutasi nella sede di Como di Generali Assicurazioni. 

Il primo a prendere parola è stato il presidente, Stefano Verga: “Quest’anno siamo su tutto un altro livello rispetto a quello scorso, siamo in Serie A e siamo passati tra i professionisti. Nella massima serie siamo gli unici, assieme al Pomigliano, a non avere una squadra maschile alle spalle. È un traguardo molto importante, ma non ci deve spaventare, anzi dobbiamo avere la volontà di stupire tutti. Il nostro obiettivo è la conquista della salvezza e la permanenza in Serie A.

Il nostro stadio di casa per questo campionato sarà il Ferruccio di Seregno, impianto da 3.500 posti. Ringrazio il sindaco di Seregno per averci concesso la struttura. Per la campagna abbonamenti usciremo con tutti i dettagli la settimana prossima. Per ora pensiamo a domani, c’è un’amichevole importante contro il Milan a Milano e poi la partenza per il ritiro pre season a Marilleva. In ultimo vorrei ringraziare tutti gli sponsor che anche questa stagione non hanno fatto mancare il loro supporto alla squadra”.

Dopo il presidente prende parola il direttore generale Miro Keci: “Abbiamo deciso di confermare ben 14 giocatrici che erano presenti nella rosa della scorsa stagione. Quando sono arrivato l’anno scorso avevo in mente un programma pluriennale e lavorando bene nel mercato scorso abbiamo gettato le basi per confermare tante giocatrici per quest’anno. È un’eccezione, di solito con il passaggio di categoria si fanno molte più variazioni alla rosa.

Sul mercato quest’anno abbiamo anticipato le mosse. All’ottima base di partenza abbiamo aggiunto qualche innesto giovane e qualcuno esperto. Sono molto sodisfatto del reparto portieri, abbiamo preso Korenciova che è uno dei portieri più forti che ci sia, ex Milan e poi abbiamo preso Beretta dalla Juventus, che è titolare della nazionale azzurra under 19. Oltre a loro un difensore centrale di esperienza come Kravets dalla Fiorentina e un terzino sinistro della nazionale brasiliana ex Roma, ovvero Joyce Borini. Senza dimenticare il reparto offensivo con Beccari e Pavan. Una volta conclusa un’ultima trattativa che ho in piedi con due ragazze norvegesi, di cui non vi dico ancora i nomi, il nostro mercato sarà chiuso e potremo pensare alla prima di campionato. Inizieremo contro la Juventus, i campioni di Italia da 5 anni consecutivi. Spero di vedervi numerosi allo stadio perché avremo bisogno del vostro supporto”

Dopo i vertici dirigenziali tocca all’allenatore Sebastian de la Fuente: “La squadra l’ho vista molto bene in questa prima settimana di allenamenti. Ovviamente c’è chi è più avanti e chi più indietro con la condizione fisica. Domani contro il Milan sarà un test molto importante per noi. Sono molto felice della squadra che abbiamo, ringrazio tutto lo staff dirigenziale per avermi messo a disposizione quello di cui avevo bisogno. Abbiamo lavorato insieme e ogni scelta di mercato è stata condivisa con la società. Domani partiremo per il ritiro di Marilleva e lì lavoreremo soprattutto per cercare di trasmettere i concetti di gioco, vogliamo esprimere un bel gioco e in questi giorni di ritiro proveremo degli schemi per affinare l’intesa anche con le nuove. Per quanto riguarda i moduli, beh scoprirete con che modulo giochiamo solo se verrete allo stadio”.

Chiude la conferenza l’attaccante Greta Di Luzio, capocannoniere della squadra lo scorso campionato con 16 gol in 23 presenze: “Al raduno questa settimana ho trovato lo stesso gruppo coeso che c’era lo scorso anno, siamo tutte entusiaste e pronte per questa stagione. L’anno scorso abbiamo avuto un percorso sofferto, ma che ci ha regalato una grandissima gioia nel finale. Il gruppo è stato la nostra forza e vogliamo trasmettere questa coesione a tutte le nuove arrivate. Loro si stanno inserendo bene e ci daranno una grande mano durante il campionato. È un grande onore passare al professionismo per la Serie A italiana, penso che il calcio femminile sia cresciuto tantissimo negli ultimi anni e il fatto che siamo diventate ufficialmente professioniste è un passo determinante. Spesso si è detto che il calcio femminile è solo passione, invece adesso per noi diventa un lavoro così come lo è nel maschile”.

Si chiude così la conferenza stampa di presentazione del Como Women per la stagione 2022-23. La squadra giocherà un’amichevole a Milano contro il Milan domani mattina alle ore 9.30, dopodiché partirà per Marilleva, località del Trentino-Alto Adige scelta per il ritiro pre stagione. Domenica 7 agosto è in programma un’altra amichevole, a Marilleva, contro il Cittadella.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La presentazione ufficiale del Como Women

QuiComo è in caricamento