rotate-mobile
Calcio

Il Como Women batte di misura il Tavagnacco e resta aggrappato al secondo posto

Il Como resta a 4 punti dalla capolista Brescia sperando nella promozione

Nella XXII Giornata di recupero del Campionato Femminile di Serie B, disputata oggi, 27 aprile, il Como aveva a disposizione una sola possibilità per continuare ad alimentare i sogni di promozione, la vittoria; al contrario, il Tavagnacco naviga in zona relativamente tranquilla e la sconfitta non appare un dramma a quattro giornate dalla fine.

Padrone di casa da subito minacciose e ospiti che replicano colpo su colpo.

Ma per attendere lo sbloccarsi della gara bisogna arrivare al 42’, quando Beretta respinge il tiro di Rigaglia ma non riesce ad opporsi a Pastrenge, che arriva da dietro e segna di destro a colpo sicuro.

Col risultato di 1 a 0 si va negli spogliatoi.

La ripresa vede da subito le ragazze di Marco Rossi alla ricerca del pareggio ma è il Como che raddoppia: la nuova entrata Carp impegna in semirovesciata Beretta che devia sulla traversa, ma Rigaglia è la più lesta nel raccogliere la respinta e a segnare.

Le friulane accorciano le distanze con il ritorno al goal di Caterina Ferin, entrata al posto di Devoto, che è brava a deviare di testa una punizione calciata da Donda.

Siamo all’89esimo e a quel punto manca il tempo materiale per ritrovare l’equilibrio del punteggio.

Il Como resta a 4 punti dalla capolista Brescia, sperando nella promozione.

TABELLINO

Como Women – Tavagnacco Femminile 2-1 (1-0)

Marcatori: 42’ p.t. Pastrenge (C), 20’ s.t. Rigaglia (C), 45’ s.t. Ferin (T)

Como Women: Bettineschi, Cecotti, Lipman (18’ s.t. Taborda), Rizzon, Vergani, Pastrenge (29’ s.t. Mariani), Picchi, Hilaj, Beil (41’ s.t. Dubini), Rigaglia (29’ s.t. Roventi), Carravetta (18’ s.t. Carp).

A disposizione: Small, Cavicchia, Annoni. 

All. Sebastian de la Fuente

Tavagnacco Femminile: Beretta, Donda, Stella, Tuttino (1’ s.t. Caneo), Devoto (17’ s.t. Ferin), Moroso (34’ s.t. Castro Garcia), Milan (26’ s.t. Cetrangolo), Sciberras, Kongouli, Grosso, Rossi. A disposizione: Girardi.

All. Marco Rossi.

Arbitro: Mario PIcardi, di Viareggio. Ass. 1 Umberto Galasso, di Torino, Ass. 2: Francesca Pia Algieri, di Milano

Ammoniti: Milan (T) 9’ s.t., Rossi (T) 15’ s.t., Marco Rossi (All. T)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Como Women batte di misura il Tavagnacco e resta aggrappato al secondo posto

QuiComo è in caricamento