rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Calcio

Como Women, terza vittoria consecutiva e Sassuolo KO

Le lariane, dopo un inizio complicato, consolidano il secondo posto a 21 punti

Allo stadio Ferruccio di Seregno si sfidano Como Women e Sassuolo, nella gara valida per la quinta ed ultima giornata del girone d’andata della Poule Salvezza. Le comasche, dopo i recenti risultati positivi, occupano il secondo posto in classifica, proprio dietro alle neroverdi, prime a +8. Entrambe le squadre arrivano alla gara da imbattute nel girone e con l’obiettivo di ottenere i tre punti.

Sebastian de la Fuente schiera la sua squadra in campo con il consueto 4-3-3, con la novità Karlernas a centrocampo, di rientro da titolare dopo il lungo infortunio alla spalla. Assieme a lei, Hilaj e Picchi, con Beccari, Linberg e Pavan a comporre il trio d’attacco. Per il Sassuolo, invece, 4-4-2, con la coppia d’attacco pesante in avanti: Clelland e Sabatino.

 Inizia la gara ed è il Sassuolo a prendere in mano subito le redini del gioco, con il Como che si schiera ordinato in difesa, pronto a lanciare in contropiede le sue tre velociste in avanti. Al 15’ le lariane si portano in vantaggio: errore nel rilancio di Kresche e pallone che viene intercettato dal Como, con Camilla Linberg che sorprende il portiere austriaco con un gran pallonetto da fuori area.

Primo gol in Serie A per l’attaccante norvegese. Dopo dieci minuti, risponde il Sassuolo da palla inattiva, con il calcio d’angolo battuto da Jane ed il colpo di testa di Filangeri respinto sulla linea da Korenciova. A due passi dalla linea di porta, poi, Sabatino non riesce a ribadire in rete, grazie all’ottimo muro opposto dalla difesa lariana. Alla mezz’ora arriva il pareggio degli ospiti con Jane, che si inventa un tiro imprendibile dai 30 metri e batte Korenciova riportando il risultato in parità.

Risposta immediata del Como, ancora una volta con Camilla Linberg, che, isolata in contropiede, vede nuovamente Kresche fuori dai pali e tenta il secondo gol di giornata in pallonetto. Il portiere neroverde riesce a recuperare la posizione in tempo e parare il tiro della numero 77. Sul finire del primo tempo un’ultima occasione da palla inattiva per il Como, con Rizzon, che riceve il pallone in area in posizione molto defilata e prova comunque la conclusione, trovando solo l’esterno della rete.

 Tornano in campo nel secondo tempo le stesse 22 che avevano terminato la prima frazione. Al 3’ minuto primo brivido per Korenciova, con Tomaselli che si mette in proprio e calcia da fuori area di sinistro, ma la conclusione termina fuori di pochissimo. Risposta immediata del Como, con una scatenata Linberg che va via in dribbling sulla fascia, entra in area e calcia a tu per tu con il portiere, ma è brava Kresche a salvare con il piede.

Partita molto vivace in avvio di ripresa, al 10’ ci prova Clelland con un tiro cross di sinistro che Korenciova riesce, con un miracolo, a togliere il pallone dall’incrocio con la punta delle dita. A venti minuti dalla fine azione spettacolare del Como, con Linberg che serve Pastrenge sulla fascia, sguardo in mezzo e cross per il tiro al volo di Beil, che finisce largo di pochissimo. All’82’ arriva l’episodio chiave della gara, con il lancio lungo di Kravets per la corsa di Beccari, che in palleggio di testa salta un difensore e poi viene stesa in area dall’uscita di Kresche, che commette fallo da rigore.

Dal dischetto si presenta Julia Karlernas, che guarda il portiere fino all’ultimo e la spiazza incrociando il destro. Vantaggio, dunque, per il Como, che dopo aver sofferto in difesa riesce a siglare la rete decisiva. Le neroverdi provano a reagire negli ultimi dieci minuti, per trovare la rete del pareggio per la seconda volta nella gara, ma i loro tentativi offensivi sbattono contro il muro della difesa comasca. La sfida termina così 2-1 per il Como, che infila la terza vittoria consecutiva e consolida il secondo posto a 21 punti.

 (Comunicato Como Women)

IL TABELLINO DELLA GARA

COMO WOMEN-SASSUOLO FEMMINILE

RETI: 15’ Linberg, 31’ Jane, 83’ Karlernas (rig.)

COMO (4-3-3): Korenciova; Brenn, Rizzon, Kravets, Cecotti; Hilaj, Karlenas, Picchi (57’ Pastrenge), Beccari (86’ Rigaglia), Linberg (75’ Zanoli), Pavan (57’ Beil).

A disp. Beretta, Cavicchia, Joyce, Sapelfeldt, Carravetta. All. De la Fuente


SASSUOLO (4-4-2): Kresche; Orsi, Dongus (63’ Pleidrup), Filangeri, Mella (75’ Nowak); Tomaselli (88’ Monterubbiano), Jane, Bellucci, Brignoli (63’ Goldoni); Clelland, Sabatino (75’ Hashemi).

A disp. Lonn, Tudisco, Brustia, Nagy.

All. Gianpiero Piovani.

ARBITRO: Mattia Pascarella

ASSISTENTI: Festa e Cesarano. QUARTO UFFICIALE: Orlandi

AMMONIZIONI: 13’ Orsi, 17’ Karlernas, 22’ Pavan, 33’ Sabatino,

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como Women, terza vittoria consecutiva e Sassuolo KO

QuiComo è in caricamento