rotate-mobile
Calcio

Al Vismara-Puma House il Como Women perde 1 a 0 contro il Milan

Un colpo di testa di Soffia decide il match

“Al centro sportivo “Vismara-Puma House" di Milano, il Como Women disputa la settima giornata della seconda fase del campionato contro il Milan. Alle 15:00 il fischio d’inizio, Mister Maccoppi schiera il 4-2-3-1: Gilardi - Zanoli, Cox, Rizzon, Bergersen - Hilaj, Pastrenge - Kajan, Skorvankova, Monnecchi - Sevenius. Il Milan di Mister Corti risponde con il 4-3-3:  Giuliani - Soffia, Mesjasz, Piga, Bergamaschi - Cernoia, Mascarello, Vigilucci - Dompig, Asllani, Ijeh.

Primo tempo: il primo pallone è del Como, con Hilaj che batte il calcio d’inizio; una partita che inizia subito a ritmi molto alti, con il Como che cerca di costruire le prime occasioni in attacco, rendendosi pericoloso con Monnecchi, che prova la ripartenza ma viene fermata dalla difesa rossonera. Il Milan prova ad attaccare, ma il Como si difende bene, respingendo le avversarie in più occasioni, ma è il Milan a segnare la prima rete della partita al 27 minuto, con un colpo di testa di Soffia.

La reazione del Como è immediata, Kajan dal limite dell’area mira la porta, ma viene ostacolata da un giocatrice avversaria e il pallone termine sul fondo. Sullo scadere del primo tempo, Mascarello prova a raddoppiare il risultato, ma Gilardi respinge il pallone, che viene poi allontanato da Zanoli; dopo 3 minuti di recupero, si rientra negli spogliatoi sul risultato di 1-0.

Secondo tempo: la partita riprende con la battuta del Milan e con la prima occasione per il Como, Kajan in area intercetta il cross di Skorvankova e prova a segnare la rete del pareggio, ma il pallone finisce sul fondo; Mister Maccoppi effettua la prima sostituzione della partita, inserendo Martinovic.

Il Milan prova a raddoppiare con un tiro di Laurent che viene però prontamente respinto da Rizzon che blocca l’avversaria, ma dopo 2 minuti il Como cerca di pareggiare il risultato con Monnecchi che calcia dalla distanza, ma il pallone esce alto sopra la traversa.

Altre sostituzioni per il Como, questa volta entrano in campo Picchi e Karlernas, è proprio quest’ultima a provare il colpo di testa, ma la difesa rossonera riesce ad intercettare il pallone. L’arbitro concede 5 minuti di recupero, ed è al 46 minuto che Picchi sfiora di poco il pareggio, con un tiro dalla distanza che esce di poco sul palo sinistro, ma al triplice fischio il risultato è di 1-0.”

(Comunicato Como)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Vismara-Puma House il Como Women perde 1 a 0 contro il Milan

QuiComo è in caricamento